ARRESTATO IN FLAGRANZA DI REATO ALLA DECATHLON DI CURTATONE

Lo scorso 23 Dicembre, i Carabinieri della Stazione di Porto Mantovano hanno arrestato nella flagranza di reato una donna italiana di 48 anni ritenuta in ipotesi accusatoria responsabile di furto aggravato di capi di abbigliamento, commesso con violenza sulle cose presso il punto vendita della Decathlon di Curtatone.

I Carabinieri, allertati dal servizio di vigilanza del negozio tramite chiamata al Numero Unico di Emergenza 112, sono intervenuti sul posto, riuscendo a bloccare la donna ed accertando che aveva asportato presso il punto vendita alcuni capi di abbigliamento occultandoli sulla sua persona, indossandoli sotto i propri vestiti. I militari accertavano altresì che la donna aveva preventivamente privato i capi di abbigliamento delle etichette antitaccheggio.

La Procura della Repubblica di Mantova richiedeva ed otteneva la convalida dell’arresto e procedeva con rito direttissimo, a seguito del quale la donna arrestata era condannata alla pena di mesi 4 di reclusione ed euro 120 di multa con sentenza che non è ancora irrevocabile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.