Hai mai pensato di poter fare smart working dal DUOMO DI MILANO o dal MOMA DI NEW YORK? Apre oggi il contest internazionale WORK FROM HERE, per tornare a sentirsi ispirati dopo un anno di work from home

Lo scrittore, poeta, giornalista e critico letterario francese THÉOPHILE GAUTIERparlando del Duomo di Milano, una volta disse che “La delicatezza nella grandiosità ed il suo biancore gli conferiscono l’aspetto di un ghiacciaio con mille punte. Si fa fatica a credere che esso sia un’opera eseguita da mano umana”.

E se, dopo mesi di lavoro da casa, scoprissimo che c’è un modo per portare lo smart working completamente su un altro livello, trasferendo le nostre scrivanie per una giornata proprio lì, sotto le volte del DOMM DE MILAN?

Che è possibile, anche se solo per poche ore, scambiare bambini urlanti con le oltre 3000 statue che popolano la Cattedrale simbolo del capoluogo lombardo, sostituire la pausa caffè seduti al tavolo del cucina, in pigiama, con una passeggiata in mezzo alla meraviglia storica, lasciandosi ispirare da opere d’arte famosissime e, non per ultimo, poter finalmente sostituire le palme del nostro sfondo per le videochiamate con Zoom con uno sfondo davvero idilliaco?

TIQETS, piattaforma di prenotazione online leader a livello mondiale per musei e attrazioni, che ha di recente ricevuto un finanziamento da 60 milioni di dollari da Airbnb, si è impegnata per rendere tutto questo possibile, trasformando uno dei più grandi cambiamenti degli ultimi mesi in un’opportunità unica, grazie al contest WORK FROM HERE.

Dopo mesi di work from home (lavoro da casa), da oggi è possibile provare ad aggiudicarsi una giornata di work from here (lavoro da qui) unica dal DUOMO DI MILANO.

Quattro vincitori potranno scegliere un collega o un amico e condividere con lui un’esperienza lavorativa stimolante come mai prima d’ora: avranno infatti la possibilità di trascorrere un’intera giornata lavorando dagli Archivi, dove si potrà godere di una vista unica del Duomo.

Questa parte del Duomo così ricca di storia è solitamente chiusa al pubblico e, venerdì 9 luglioverrà aperta in esclusiva ai vincitori del contest che potranno godersi una giornata di Working From Here irripetibile.

E dopo mail, videochiamate e telefonate dal cuore della città di Milano, sarà possibile concludere quest’esperienza unica con un tour privato sul tetto del Duomo.

Oltre al Duomo di Milano, è possibile aggiudicarsi un’esperienza unica in altre quattro location internazionali leggendarie: MoMA (New York City), Casa Batlló (Barcellona), Centre Pompidou (Parigi), Escher in Het Paleis (L’Aia).

È possibile partecipare (entro e non oltre il 23 giugno) WORK FROM HOME tramite il link: https://www.tiqets.com/blog/work-from-here/

Tutti i termini e le condizioni del concorso sono disponibili su: https://www.tiqets.com/blog/work-from-here/#terms-conditions

“È difficile sentirsi motivati dopo un anno di lavoro da casa – afferma Luuc Elzinga, Presidente e Co-fondatore di Tiqets – Tiqets vuole aiutare le persone a “rinascere” quest’estate e a sentirsi di nuovo ispirate. Ecco perché stiamo collaborando con musei e attrazioni incredibili come il Duomo di Milano, il MoMA, il Centre Pompidou e altre meraviglie per consentire alle persone di cambiare il loro idilliaco sfondo Zoom con quello reale. Siamo entusiasti di accogliere nuovamente le persone nella cultura attraverso questa esperienza unica di vedere questi luoghi: non potrebbe esserci un modo migliore per dare il via a quella che sarà sicuramente l’estate di una vita”.

“Dopo un anno in cui si è sentita bloccata a casa, Tiqets è orgogliosa di collaborare con il Duomo di Milano per offrire alle persone un’opportunità unica ed esclusiva di lavorare in questo luogo straordinario e di rivivere la cultura – continua Nadia Mastangelo, Regional Manager di Tiqets per l’Italia e Malta – Vorrei ringraziare il Duomo per aver aderito alla nostra iniziativa e aver accolto le persone che hanno lavorato dai loro archivi e hanno scoperto la meravigliosa Cattedrale. È tempo per tutti noi di riaccendere la scintilla e goderci un’estate sicura e fantastica piena di esperienze reali!”

“Il Duomo, cuore e simbolo di Milano. Benvenuti nel luogo dove tutto ebbe inizio e che da oltre sei secoli raccoglie la memoria della Cattedrale: l’Archivio della Veneranda Fabbrica. Tra queste sale vive l’anima dell’ente istituito nel 1387 da Gian Galeazzo Visconti, Signore di Milano, per l’edificazione del Monumento, ancora oggi impegnato nella sua tutela, restauro e valorizzazione. Grazie alla partnership con Tiqets, il nostro Archivio spalanca le proprie porte per offrire un’esperienza di lavoro unica, a contatto con le possenti pareti gotiche del Duomo, per godere di una straordinaria vista sulle vetrate dell’abside, prima di una passeggiata tra le guglie, accompagnati da una guida ufficiale della Veneranda Fabbrica. Un invito a scoprire quella selva di tesori di fede e di arte racchiusi nel simbolo di Milano: sono certo che anche coloro che ne vivono quotidianamente la presenza in città, potranno scoprire molti sorprendenti dettagli e appassionanti preziosità” – sono le parole di Fulvio Pravadelli, Direttore Generale della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano.

A proposito di Tiqets:

La missione di Tiqets è rendere la cultura più accessibile rendendo più facile la scoperta dei luoghi dell’arte e non solo! Dall’inizio nel 2014, l’azienda ha permesso a milioni di persone di visitare musei e attrazioni con biglietti istantanei, last-minute tutto attraverso il proprio smartphone. Tiqets lavora sia con gemme nascoste che con i più importanti musei e attrazioni di tutto il mondo. L’azienda ha sede ad Amsterdam e ora impiega oltre 200 persone in tutto il mondo con uffici ad Amsterdam, Seattle, Las Vegas, Orlando, Philadelphia, Londra, Copenaghen, Parigi, Barcellona, Roma, Vienna, Bangkok, Tokyo e Osaka.

TIQETS SUI SOCIAL:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.