11 ottobre, Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze, l’adesione del Comune di Mantova

Il Comune di Mantova ha aderito alla Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze e al Manifesto “InDifesa – per un’Italia a misura delle bambine e delle ragazze” promossi da Terre des Hommes, organizzazione da quasi sessant’anni impegnata nella protezione dell’infanzia, membro della coalizione internazionale Girls Not Brides (Bambine, Non Spose) e dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), leader in Italia nella promozione e protezione dei diritti delle bambine e delle ragazze.

“La giornata di lunedì 11 ottobre è dedicata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulle gravi violazioni dei diritti delle bambine e delle ragazze che ogni giorno si verificano nel mondo – sostiene l’assessora alle Pari Opportunità Chiara Sortino – e sull’importanza di assicurare loro istruzione, salute e protezione da sfruttamento, violenza e discriminazione. Il nostro impegno segue un percorso focalizzato sulla parità di genere e sull’educazione inclusiva di qualità; aderiamo, quindi, alle iniziative volte alla protezione dell’infanzia con l’obiettivo di stimolare la diffusione di una cultura del rispetto e della prevenzione della violenza e della discriminazione di genere”.

Ecco le iniziative in programma: da venerdì 8 ottobre sarà esposto presso il Settore Welfare, Servizi sociali e Sport del Comune di Mantova in via della Conciliazione 128 uno striscione arancione con la scritta “11 ottobre: Giornata Mondiale delle Bambine e delle Ragazze” e lunedì 11 ottobre verrà illuminata di arancione la Fontana di corso Vittorio Emanuele II quale occasione per puntare i riflettori sulla condizione delle giovani donne nel mondo, l’accesso alla formazione e la possibilità di avere una vita sana e sicura. Perché l’arancione? Questo colore simboleggia un segnale di rottura degli stereotipi di genere che impongono il rosa per le femminucce e l’azzurro per i maschietti; inoltre, scelto anche dalle Nazioni Unite, sempre di più viene preferito come colore bandiera del contrasto della violenza di genere.

Inoltre, sempre a partire da lunedì 11 ottobre, al Centro per le Famiglie “Insieme” verrà distribuito un segnalibro dedicato e, sui canali Social, verranno postati dei contributi (usando gli hashtag #indifesa e #iogiocoallapari) per diffondere il messaggio dell’importanza della parità di genere, perché “giocare alla pari” dovrebbe essere un principio guida, non solo nello sport ma anche nella vita, per tutti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.