CRISTINA SARZI AMADÈ A GAZZUOLO PRESENTA IL SUO LIBRO “LA MERICANA” STORIA DI NONNA GINEVRA

Venerdi 15 ottobre Cristina Sarzi Amadè sarà ospite presso la Biblioteca Comunale “Aldo Placchi” di Gazzuolo, via Roma 19, nell’ambito delle serate dedicate agli “AUTORI DI CASA NOSTRA” per presentare il suo libro dal titolo LA MERICANA – edito da FdBooks – in vendita su Amazon e su altri bookstore online.

La Mericana racconta un secolo di storia, un secolo di vita vissuta da Ginevra, nata negli Stati Uniti da emigranti veneti tornati in Italia a Mantova negli anni Venti. La grande emigrazione, la famiglia patriarcale e la tragica Seconda guerra mondiale. Ma anche la vita nei campi, scandita dal ritmo delle stagioni e dalle tradizioni contadine.

L’Autrice, con lo sguardo della bimba di allora, ci offre il ricordo di un passato, un’identità, che ancora ci appartiene pienamente.

Sono una nonna pensionata da quattro anni circa, abito a San Silvestro di Curtatone e ho lavorato per circa 40 anni presso la Provincia di Mantova e per diversi anni nella segreteria di Presidenza. Spiega Cristina Sarzi Amadè – Ora, oltre ai  consueti impegni famigliari, mi diletto a scrivere. Esattamente a marzo dello scorso anno  è uscito il mio “primo” libro, nel quale ho raccontato la vita di mia nonna paterna, nata negli U.S.A. da emigrati veneti, tornati in Italia per stabilirsi a San Matteo delle Chiaviche. E’ una storia che comprende tutto il secolo scorso, nella quale si parla di emigrazione, della vita nella campagna padana, della 2a Guerra Mondiale, fino alla dipartita della nonna, nel 2003 sempre a San Matteo delle Chiaviche“. 

Il libro è già stato presentato nel programma di Elide Pizzi su CafèTV24, a Commessaggio su invito dell’Associazione Culturale IL TORRAZZO e a Curtatone, nella sede municipale di Corte Spagnola.

Cristina Sarzi Amadè è nata a Mantova nel 1956. È diplomata insegnante elementare, ma la sua vita lavorativa si è svolta principalmente nella Segreteria di Presidenza della Provincia di Mantova. Ora è felicemente impegnata con la famiglia come nonna, coltivando i suoi hobby, tra cui il volontariato presso l’Università della Terza Età di Mantova.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.