ALL’AZIENDA AGRICOLA DONÀ DI PALIDANO IL PREMIO SOSTENIBILITÀ DI REGIONE LOMBARDIA

Il “Premio Sostenibilità” di Regione Lombardia va all’azienda agricola Verdera di Palidano di Gonzaga. Il riconoscimento è stato consegnato ieri sera, nel corso della cerimonia degli Oscar Green dei Giovani di Coldiretti Lombardia, al Museo del Violino di Cremona dall’assessore regionale all’Agricoltura, Fabio Rolfi, ad Alberto Donà, 28 anni, che conduce l’azienda ad indirizzo lattiero insieme al fratello Lorenzo, ai genitori e due dipendenti.

Alberto Donà e L’assessore regionale Fabio Rolfi

“Il percorso intrapreso dall’azienda Donà risponde all’esigenza di coniugare produzione e redditività con il necessario contenimento dell’impatto ambientale – ha commentato il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra -. La linea adottata è sempre più diffusa fra le imprese agricole mantovane e i giovani ed è vincente sul fronte della sostenibilità ambientale, economica e sociale”.

L’azienda Verdera conta circa 360 capi, dei quali 175 in mungitura, e il latte è conferito alla Latteria Agricola Begozzo di Palidano per la produzione di Parmigiano Reggiano.

Fra le motivazioni che hanno portato Regione Lombardia a premiare i giovani fratelli Donà, in particolare, la scelta di abbracciare l’energia pulita per distribuire la razione alimentare alle bovine, attraverso un sistema di alimentazione elettrificata, alimentata dall’impianto fotovoltaico situato sul tetto della stalla.

“In questo modo abbiamo tagliato le emissioni in atmosfera e ridotto la spesa del 50%”, precisa Alberto Donà, che ha annunciato a breve la messa in funzione di un impianto fotovoltaico gemello di 50 kwh, installato su un capannone aziendale, così da evitare il consumo di suolo.

Altro elemento centrale dell’azienda sostenibile Verdera di Palidano è la scelta di attivare l’interramento diretto dei liquami con il sistema di dispersione ombelicale e la realizzazione di una linea interrata che collega direttamente la vasca di stoccaggio dei reflui al campo. “Questo permette di utilizzare il liquame dove serve nella misura corretta e senza alcun impatto in atmosfera”.

Resta ancora top secret il prossimo investimento, per il quale “stiamo facendo attente valutazioni in famiglia – frena Alberto Donà – ma sarà assolutamente in linea con la scelta sostenibile che abbiamo deciso di seguire negli anni”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.