CONSELICE “S’ILLUMINA DI MENO” CONTRO IL CARO BOLLETTE

Visti i cospicui aumenti sui costi dell’energia elettrica, il Comune di Conselice ha deciso a partire da giovedì 17 marzo di modificare gli orari di accensione e spegnimento della pubblica illuminazione.

In particolare, sarà predisposta un’accensione ritardata di 30 minuti e lo spegnimento anticipato di 1 ora e 30 minuti rispetto l’orologio astronomico.

Questa modifica garantirà un risparmio di circa il 10% sui costi dell’energia elettrica della pubblica illuminazione quantificati in circa 25mila euro.

«Abbiamo voluto cogliere il contesto attuale di grande difficoltà per dare un segnale – ha dichiarato la sindaca Paola Pula -. È necessario economizzare le risorse, e questo devono farlo tanto le pubbliche amministrazioni, quanto i cittadini e le imprese. I risparmi che saranno generati da questa scelta, che ha tra l’altro una ricaduta positiva dal punto di vista ambientale, saranno destinati al welfare e ai servizi sociali, che sono la vera priorità dei tempi che stiamo vivendo».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.