È STATO IL MAGGIORDOMO: ARRIVA A VERBANIA IL FESTIVAL DEL GIALLO

Il mese di marzo porterà un’attesa novità per i lettori di Verbania e non solo: la città organizza infatti la prima edizione del festival del libro giallo intitolato È STATO IL MAGGIORDOMO, con appuntamenti da venerdì 25 a domenica 27 marzo.

Il festival nasce dalla collaborazione fra il Comune di Verbania e l’Associazione Culturale Il Picchio, con la direzione artistica di Gino Marchitelli e porterà a Verbania alcuni autori di libri gialli, dai più famosi a quelli ancora poco noti.

L’Assessore alla Cultura Riccardo Brezza dichiara“Mi piace pensare che uno dei segni della ripartenza da molti auspicata sia proprio l’organizzazione di iniziative nuove che possano coinvolgere un pubblico appassionato a questo genere letterario e in generale i molti lettori e le molte lettrici che frequentano assiduamente la nostra Biblioteca Civica aiutandoci a rafforzarla come riferimento dell’offerta culturale cittadina”.

Venerdì 25 marzo dalle ore 18.00 saranno ospiti gli autori Daniele Biacchessi, autore di “Il Sogno e la ragione. Da Harlem a Black Lives Matter” (Jaka Book), Matteo Severgnini, il cui ultimo libro è “La regola del rischio” (Todaro) e Bruno Vallepiano, che ha pubblicato recentemente “Trappola per lupi” (Golem edizioni).

Sabato 26 marzo dalle ore 16.30 l’incontro sarà con Gabriella Genisi, autrice dei romanzi da cui è tratta la serie TV “Le indagini di Lolita Lobosco”, che presenterà il suo ultimo libro “Terrarossa”, in pubblicazione a marzo.

Fra gli ospiti di sabato anche Cecilia Scerbanenco, che ha scritto il libro “Il fabbricante di storie. Vita di Giorgio Scerbanenco” (La nave di Teseo), in cui ricostruisce per la prima volta la storia del padre e noto scrittore milanese. Ancora sabato sarà presente l’autore Fabrizio Borgio, che presenterà il libro “Panni sporchi per Martinengo” (Fratelli Frilli Editori).

Il festival si concluderà domenica 27 marzo dalle ore 16.30 con la presentazione del libro “Nelle sue ossa” (More Stories) dell’autrice verbanese Maria Elisa Gualandris.

Attesissimo anche l’incontro con l’autore Valerio Varesi, che presenterà l’ultima indagine del commissario Soneri, raccontata in “Reo confesso” (Mondadori).

Sarà ospite di domenica anche il direttore artistico Gino Marchitelli, qui in veste di autore del libro “Panico a Milano”, con molti riferimenti anche al Lago Maggiore.

Gli incontri saranno condotti dalla giornalista, autrice e traduttrice Athena Barbera.

Sono inoltre previsti in programma interventi musicali di Flavio Maglio & Co. e letture ad alta voce di Carla De Chiara.

Tutti gli incontri si svolgono in biblioteca e la partecipazione è gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.