TRUFFA ON LINE: NUOVO AVVERTIMENTO AI CITTADINI DA PARTE DEI CARABINIERI

GAZOLDO D/ IPPOLITI – Ai tempi di Internet, una delle cose più comuni è la cosiddetta truffa on line: si tratta di un reato che sul web viene definito in molteplici forme, alcune delle quali sono anche molto sofisticate. La truffa on line procura un profitto ingiusto a sé o ad altri e di conseguenza, andando a provocare un danno a qualcun altro.

Nell’ambito di attività investigative volte al contrasto di reati contro il patrimonio, commessi anche mediante il ricorso alla frode telefonica/informatica, i Carabinieri di Gazoldo degli Ippoliti, all’esito di accertamenti coordinati dalla Procura della Repubblica di Mantova e scaturiti da denuncia-querela presentata da un giovane cittadino gazoldese, sono giunti all’identificazione  di un 60enne di origine umbra.

L’uomo, dopo aver apposto un’inserzione sul portale di annunci “Subito.it” in cui pubblicizzava la vendita di un’autovettura, si faceva consegnare quale caparra anticipatoria e previ convincenti contatti telefonici frattanto intervenuti, la somma di 300euro che lo stesso ignaro cliente accreditava on-line al pseudo venditore che, dal caso suo, si rendeva a tal punto e frattanto irraggiungibile.

La presente notizia viene resa nota – in linea con la Direttiva 2433/2022 UE – al solo fine di stimolare l’attenzione dei cittadini su situazioni di interesse pubblico, ferma in ogni caso restando la presunzione d’innocenza dell’indagato.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.