CON IL PROGETTO “GIOVANI PROTAGONISTI” RAGAZZI E RAGAZZE DELLA BASSA ROMAGNA ATTIVI NELL’ASSOCIAZIONISMO

Torna in Bassa Romagna per l’estate 2022 il progetto «Giovani protagonisti», promosso dal Servizio Nuove generazioni dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Il progetto consiste in percorsi dove i ragazzi, coordinati e seguiti da un tutor, potranno mettere alla prova le proprie competenze, acquisendone di nuove, oltre a offrire un po’ del proprio tempo e impegno per la crescita e lo sviluppo della comunità.

Tutte le realtà territoriali sono invitate a partecipare e proporre i propri progetti per «arruolare» ragazzi e ragazze tra i 14 e 29 anni: associazioni di promozione sociale, cooperative sociali, istituti scolastici, parrocchie, enti pubblici operanti o con sede nel territorio della Bassa Romagna.

I progetti devono avere una durata compresa tra le 20 e le 80 ore e possono riguardare i più svariati ambiti: sociale, educativo, artistico, culturale, informatico, linguistico, ambientale.

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna coordinerà l’incontro domanda e offerta.

Il servizio svolto dai ragazzi per i progetti è volontario e non prevede nessun rimborso spese; l’obiettivo è favorire tra i ragazzi la diffusione di comportamenti socialmente propositivi, senso di appartenenza e solidarietà. In nessun modo il loro impegno potrà sostituirsi o sovrapporsi a quello richiesto a un lavoratore dipendente.

«Giovani protagonisti» è un progetto inserito in un contesto regionale più ampio, denominato YoungER Card; la carta è distribuita gratuitamente e riserva ai titolari una serie di agevolazioni per la fruizione di servizi culturali e sportivi (come teatri, cinema e palestre) e sconti presso numerosi esercizi commerciali, dai piccoli negozi e ristoranti alla grande distribuzione.

La modulistica per proporre un progetto è disponibile sul sito www.labassaromagna.it nella sezione Guida ai servizi – Giovani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.