OLTRE 400 SPETTATORI IN FILA PER LA PRIMA DI “BULLYING GIOVANI RAGAZZI” REGIA DI NICOLA PALMESE – camei di MAURA ANASTASIA e EDOARDO RASPELLI

Al cinema Massimo di Torino il drammatico film sulla scuola italiana di Nicola Palmese. In sala applausi a scena aperta agli attori: Camilla Ricciardi, Barbara De Santi, Sylvie Lubamba, Ilenia Ferruggio, Lorih Caradonna… Il ruolo di psicologa scolastica a Maura Anastasia, del preside ad Edoardo Raspelli

Palmese con Edoardo Raspelli

Erano in 400 in fila, in attesa che si aprissero le casse del cinema. Anche se non in tilt come per le riprese di Fast & Furious, anche qui il traffico ha visto momenti difficili.

il pubblico mentre entra al cinema

Poi, biglietto in mano, ecco gli spettatori andare di corsa sulle avvolgenti poltrone della grande sala del Massimo di Torino per vedere una “pellicola verità” di un’ora e venti minuti su un drammatico, tragico esempio ,purtroppo, di vita di oggi, il bullismo.

La sala di fronte alla sede RAI di Torino ha ospitato la prima del film BULLYING, GIOVANI RAGAZZI, ideato scritto e diretto da Nicola Palmese e recitato da un gruppetto di ragazzi di grande bravura. La storia si dipana, in un crescendo drammatico, a Torino, in una scuola  e per le strade di  una periferia abbandonata conciata, addirittura sordida.

i ragazzi protagonisti sul palco

I protagonisti, i bulli (tre ragazzi ed una ragazza) cominciano con una sberla ad una compagna un po’ grossottella, poi con qualche pugno per una sigaretta negata. Il passaggio successivo è l’acquisto di armi, poi una rapina su un autobus ed ad un gruppo di prostitute di strada ad un assassinio (solo minacciato). Per concludersi con una violenza sessuale sulla compagna di scuola. Il tutto con il grande tragico verismo di una recitazione da professionisti che ha strappato applausi a scena aperta.

Vi hanno lavorato, nei diversi ruoli, ben 80 persone, Tra i partecipanti Camilla Ricciardi (che tra l’altro, da ragazzina, ha partecipato al televisivo di RAI2 Il Collegio) e che in questo film interpreta il ruolo della ragazza bullizzata. Accanto a lei quattro sedicenni esordienti, nel ruolo dei “bulli”: i bravissimi Ludovica Iacobellis, Simone Palmese, Andrea Signoriello e Diego Puchot.

A parte i ragazzi protagonisti, ci sono anche dei cammei: Maura Anastasia interpreta il ruolo della psicologa,    Edoardo Raspelli quello del preside. Le insegnanti sono Sylvie Lubamba e Barbara De Santi. Assolutamente nuova e coinvolgente anche la colonna sonora e le musiche che sono state a cura di Mauro Verri, in arte “Mauro Sheriff”.

scena prostitute aggredite

Le scene sono state girate in provincia di Torino, a Grugliasco, in parte nella sede ENAIP di via Somalia e nell’adiacente parco Ceresa a Borgata Lesna ed a Torino città-

Dopo la presentazione al cinema Massimo di Torino condotta da Federica Peyla, il film verrà ora mandato ai festival nazionali e internazionali nella categoria “Tema sociale”. Tra questi, anche Cannes e Venezia, fuori concorso come film indipendente. Ci sarà anche un’ uscita sulla tv nazionale.

LE SCENE PIU’ INTENSE E LO STAFF

scena con Palmese attore e regista

NICOLA PALMESE, nato a Torino 48 anni fa, all’ eta’ di 19 anni parte come Carabiniere alla caserma di Fossano (CN ) e poi Venaria (TO ). Ancora oggi opera nel campo della sicurezza. Ha iniziato 20 anni fa come comparsa per diversi film Rai e Mediaset. La prima figurazione fu con F. Favino in ” L’ Industriale”. Ha studiato quattro anni e si è diplomato attore. Ha anche fatto un work shop teatrale con Paolo Nani a Firenze, attore teatrale con spettacoli internazionali, uno work shop attoriale e regia con Pupi Avati. Ha partecipato a diversi film, gli ultimi ” Giustizia per tutti ” con Raoul Bova e ” Rocco Schiavone 2″ con Marco Giallini, che uscira’ questo autunno. Dopo aver vinto un casting, per una web series comica con Sergio Vastano e  Francesca Cipriani ha interpretato un doppio ruolo attoriale, da produttore cinematografico e da donna, drag queen. Sin da ragazzino inoltre ha avuto la passione per i giochi di magia, che non ha mai abbandonato. Ha partecipato a Italian’ s Got Talent, a I Soliti Ignoti e Guess my Age con diverse performance di magia e illusionismo. 

CAMILLA RICCIARDI

il regista Palmese con Raspelli, Anastasia e Ricciardi

MAURA ANASTASIA – L’attrice, di origine sarda ma bergamasca d’adozione, ha interpretato la parte della psicologa della scuola dove iniziano le violenze del gruppetto di ragazzi. E’ per antonomasia” L’amica degli animali” di cui si occupa anche sui giornali come il quindicinale ORA, dove scrive storie a lieto fine per incentivare l’ amore per gli animali.

Per essi ha fatto per beneficienza moltissimi eventi e calendari, anche con la partecipazione di Edoardo Raspelli

La sua passione più grande è la recitazione, soprattutto in ruoli forti e drammatici. Un lavoro particolarmente significativo è stato come protagonista del film “Bestie e l’oblio” per la regia di Watchara Chiri. Dopo altri vari lavori, anche importanti, eccola di nuovo sul grande schermo con BULLYING, GIOVANI RAGAZZI.  “Il ruolo della psicologa, nuovo per me, mi ha dato una grande soddisfazione e ringrazio l’amico e regista Nicola Palmese per questa opportunità e per le altre che sono in programma”.

Il suo grande amore per Bergamo, che considera la sua città,  è testimoniato dall’aver fatto da madrina in particolare all’ Associazione Amici per i Baffi ed all’inaugurazione del gattile di Madone ed anche dall’ aver fatto da madrina al rarissimo ed importante vino locale, il rosso Moscato di Scanzo.

Sempre molto attenta ai temi sociali, è stata la protagonista del video che il cantautore  Lino Cericola ha realizzato con la sua canzone “ Accanto a te”: il tema era contro la violenza sulle donne, promosso da varie associazioni.

Segnata dal grande dolore della perdita del suo piccolo Jacopo, scomparso a 11 anni, Maura Anastasia ogni suo successo lo dedica a lui che stava seguendo le orme della mamma nel mondo del cinema.

“Quando lo assistevo in ospedale, al Giovanni XXIII di Bergamo, per un momento il mio dolore mi sembrava scomparire quando guardavo le antiche mura della mia amata città”      

BARBARA DE SANTI- Nata a Mantova nel 1969, vive a Desenzano del Garda (Brescia). E’ diplomata in clarinetto al Conservatorio di Mantova e all’Istituto tecnico per geometri di Mantova. Specializzata nell’attività di sostegno all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è abilitata all’insegnamento dal MIUR in educazione musicale e sostegno. Attualmente insegna in un istituto superiore. Nel 2014 pubblica il racconto ”C’era una volta” nell’antologia ”Del giorno e della notte”- Diamond Editrice. Dal 2011 al 2015 è nel cast di ”Uomini e donne” su Canale 5. Nel 2018 il suo ritorno in trasmissione nella versione Over.

SYLVIE LUBAMBA

ILENIA FERRUGGIO (in arte Pastis)- Ha interpretato una scena molto drammatica come infermiera di un ospedale psichiatrico in cui viene ricoverato uno dei ragazzi.

Nata in Puglia ma abitante a Torino, ex ballerina professionista approda nel 2010 nel mondo della moda come fotomodella, seconda sua grande passione dopo la danza. Adora scrivere, leggere e cantare. Nella vita di tutti giorni è una mamma a tempo pieno e si occupa di contabilità nel dipartimento finance di una nota azienda settore automotive; nel week end si dedica agli shooting/ spot o recitazione.

Tra le tante attitudini vi è anche quella di consulente tecnico esperto in perizie calligrafiche, per cui collabora occasionalmente anche con la Giustizia. Il set fotografico è la sua passione, il set cinematografico attuale competitor.

LORIH CARADONNA– Ha interpretato la parte di una ragazza che subisce un tentativo di violenza sessuale: fotomodella e attrice, vive sul lago di Garda ed ha 27 anni. Miss Viso 2020, uno dei volti della Milano Fashion Week, in copertina su diverse riviste come Malvie ed altre riviste estere e italiane.

Presentatrice per Lombardia Tv, International fashion Expo e Tv Liguria e presentatrice di sfilate di moda. Speaker in radio, fotomodella per diversi brand è stata ritratta, tra gli altri, da Lorenzo Zamboni, Flavio Trevisan, Massimiliano Sorce, Matteo Cossu, Raffaele Sorrentino…

EDOARDO RASPELLI – Classe 1949, ha cominciato a scrivere a 20 anni sul Corriere della Sera. E’ stato redattore del Corriere d’Informazione unendo al racconto delle stragi degli Anni di Piombo l’ invenzione della critica gastronomica, terzo al mondo dopo Henry Gault e Christian Millau. I suoi articoli sui ristoranti escono tutti i giovedì sul portale ilgusto.it e su dodici quotidiani collegati (La Stampa, La Repubblica, Il Secolo XIX…)

Edoardo Raspelli con Ilenia Ferruggio

In televisione, tra l’altro, ha condotto per 614 puntate Melaverde (prima su Rete 4 poi su Canale 5) ed oggi L’ITALIA CHE MI PIACE…IN VIAGGIO CON RASPELLI, prodotto da Fabrizio Berlincioni.

Interpretando un cameriere, ha partecipato al film di Piero Chiambretti  “Ogni lasciato è perso” (prodotto da Rita Rusic). Era sacerdote di oratorio nel film ”Febbre all’ italiana” di Ettore Pasculli (con Lele Dinero, Nadia Bengala, Ksenia Zaynak…).

Ha fatto da conduttore e voce recitante nel film “La mia Terra, la mia Gente” ideato prodotto e realizzato dal ”panettiere naturalista di Branzi (BG)” Baldovino Midali. In un cammeo era presente anche la fotomodella attrice ed ”amica degli animali” Maura Anastasìa. Il film è stato anche distribuito in edicola con il quotidiano L’Eco di Bergamo.

Ha interpretato sé stesso nel film “Superchef”  ,prodotto dalla Cooperativa Sociale Insieme di Melzo e che ha partecipato al Festival del Cinema Nuovo 2014 di Gorgonzola riservato ad attori con problemi di handicap. Con lui Maura Anastasia.

E’ stato il co-protagonista del film di “Riso Amore e Fantasia”; il film ha come regista Ettore Pasculli. Con Edoardo Raspelli c’erano tra gli altri Sarah Maestri, Fabio Vasco, Antonella Ponziani , Brenda Lodigiani, Mario Mascitelli,  Alejandra Gutierrez, Mino Manni, Chiara Oleotti, Carmen De Venere, Gianni Fantoni, Max Pisu, Giovanni Mencarelli “dj Mitch”, Alberto Cortesi, l’ex vincitore del Grande Fratello 10 Mauro Marin, Antonella Bulgari, il piccolo Jacopo Gervasoni e la sua mamma, l “Amica degli Animali” Maura Anastasia …

Accanto al protagonista Riccardo Sardonè e a Susanna Messaggio ha interpretato l’ enologo Eliprando nel film di Ettore Pasculli ”Asfalto Rosso” dedicato a stigmatizzare il problema del bere eccessivo e della guida irresponsabile(magari legata anche al mondo delle corse clandestine). Il film, promosso dalla Bayer con il patrocinio della Regione Lombardia, è stato girato in gran parte nelle vigne e nella cantina della Comunità di San Patrignano a Coriano (Rimini). E’ stato proiettato nel settembre 2012 alla Mostra del Cinema di Venezia.

Ha partecipato, interpretando un enologo, tra le vigne della Romagna , al corto “Spremuta di most(r)o” ideato da Daniel Mercatali, al fianco, tra l’altro di Eleonora Mendicino, Maura Anastasia, Beatrice Maestrini, Eraldo Turra (dei  “Gemelli Ruggeri”).

Ha partecipato ad alcuni dei 20 episodi di Crodino Crazy Factory, una sit com legata al celebre Gorilla del Crodino, creato da Erminio Perocco. Nelle vesti del papà della sposa ha recitato accanto a Victoria Cabello e Vittoria Belvedere. La Campari ha avuto come produttore Gianfranco De Rosa.

Interpretando un novello Re Sole, Edoardo Raspelli ha seguito il produttore di Cinecittà Gianfranco De Rosa anche nella realizzazione, sempre in veste di attore, di un filmato promosso dalla azienda Madama Oliva e realizzato nello storico e fiabesco castello di Lunghezza (Roma). Al suo fianco, tra gli altri, Maura Anastasia con il figlio minore, il piccolo Jacopo Gervasoni, Lele Dinero, Eugenia Monasterio…Passato su tutte le reti di Mediaset, il filmato in dieci giorni ha avuto 50 milioni di visualizzazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.