MALCESINE MUSIC FESTIVAL: IL 1° LUGLIO CONCERTO DEI LICAONES + FURIO E GLI SKA-J

Venerdì 1 luglio il Malcesine Music Festival si farà in tre per gli amanti della musica senza preclusione di stili. I primi a scendere in campo saranno i divertenti e dissacranti Funkasin, con una street parade che inizierà alle ore 17 in spiaggia Paina e poi si svilupperà tra le 17:30 e le 19:30 per le vie del centro storico di Malcesine(VR).

La serata prevede poi due ‘piatti forti’: alle ore 19:30 in Piazza Magenta (Porto Vecchio) suoneranno i Licaones: l’improvvisazione jazzistica scorrerà col massimo estro grazie alle trascinanti volate di Francesco Bearzatti (sax tenore) e Mauro Ottolini (trombone).

Con loro, Oscar Marchioni (tastiere, organo) e Paolo Mappa (batteria) contribuiranno all’effetto galvanizzante della band, nel cui sound verace convivono divertissemente pura eccitazione cinetica. Alle 22, ai Giardini “Padre Mario Casella”, i riflettori saranno puntati su Furio e gli Ska-J: ancora musica davanti alla quale è difficile rimanere fermi seduti al proprio posto. Tutti i concerti sono gratuiti.

Il Malcesine Music Festival è organizzato con il sostegno del Comune di Malcesine.

Le prime gesta dei Licaones sono state immortalate su Lounge Party (2005) e Licalecca (2006): annate significative nelle carriere di Francesco Bearzatti e Mauro Ottolini, principali ideatori della musica del quartetto. Per entrambi era il momento di un rapido passaggio dalle prime esperienze alla piena maturità artistica. Da allora si sono tutti e due imposti come solisti di punta del jazz italiano, conquistando anche le scene internazionali.

Nel 2018 con “The Return” i quattro ‘Licaoni’ hanno ripreso in mano un progetto dal notevole potenziale musicale: brani scanditi con verve e ironia all’interno di una cornice acid jazz dentro la quale vorticano elementi blues, swing, funky, latin. La musica dei Licaones è immediata ma mai scontata, forte del trascinante tocco ballabile conferito dalla batteria di Paolo Mappa e del groove irrefrenabile di Oscar Marchioni, un tastierista la cui esuberante inventiva non è stata ancora ben recepita in Italia (tant’è che ormai da anni è di base in Francia).

Marco ‘Furio’ Forieri è stato un fondamentale componente del gruppo reggae veneziano Pitura Freska, del quale ha fatto parte dal 1988 allo scioglimento avvenuto nel 2002, co-firmando alcune delle canzoni più celebri della band, tra cui PicininCrudelePapa nero. Con questo gruppo ha ottenuto un disco di platino e tre dischi d’oro, oltre alla Targa Tenco nel 1993 per il brano Pin floi.

Nel 2002 inizia una nuova avventura musicale, mettendosi alla guida degli Ska-J, che coniugano le sonorità ska a quelle del jazz. Il gruppo ha pubblicato una ventina di album, collaborato con altre formazioni (gli Africa Unite, i Bluebeaters, gli Isola Posse) e partecipato a rilevanti trasmissioni televisive (Caterpillar, Quelli che il calcio, Domenica In, Sanremo Big, Festivalbar).

Nel 2016 Forieri ha pubblicato il suo primo album da solista, Furiology. Stimolato (o annoiato?) dal lockdown nella fase più acuta della pandemia, ha realizzato il singolo Muoviti e balla.

Informazioni: www.visitmalcesine.com

tel. 045 7400044

Tutti i concerti sono gratuiti. I concerti si terranno anche in caso di maltempo, in location da definire

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.