L.E.N.T.O. LISCIO COME L’OGLIO – Concluse le prime tappe a piedi (metà dell’itinerario) ideato da Pantacon

Si sono concluse le prime quattro tappe di L.E.N.T.O. liscio come l’Oglio, progetto di turismo di prossimità volto a riscoprire i territori mantovani lungo il fiume Oglio. Tra giovedì 30 giugno e domenica 3 luglio gruppi di una ventina di persone hanno coperto a piedi circa cinquanta chilometri, partendo dal ponte di barche di Torre d’Oglio fino all’Oasi naturalistica Le Bine e passando per le località di Campitello, Cesole, San Michele in Bosco, Casatico, Mosio e Redondesco.

Lungo il tragitto, accompagnati da guide ambientali e da esperti di storia locale, i partecipanti hanno potuto immergersi nel paesaggio scoprendo curiosità e particolari che nella fretta della vita quotidiana tendiamo ad ignorare. Tra le tante esperienze di queste prime quattro intense giornate, è stato possibile visitare ville e corti secolari, osservare la biodiversità botanica, camminare nel paleoalveo del fiume, vedere come si produce il Grana Padano e, grazie all’anomala secca, guardare da vicino le tracce degli antichi mulini natanti sul fiume Oglio.

Alle sorprese della fauna e del patrimonio artistico si sono poi aggiunte incursioni teatrali, grazie alle quali personaggi del passato vissuti in quei luoghi hanno potuto raccontarsi agli escursionisti: dal patriota Francesco Siliprandi al futursita Mino Somenzi, da Federico Barbarossa a Papa Pio X, dal calciatore Oreste Lamagni al primo Arlecchino Tristano Martinelli.

E’ ancora possibile fino all’11 luglio iscriversi alle quattro rimanenti tappe che sull’altra sponda dell’Oglio, lato destro, permetteranno – tra il 14 ed il 17 luglio – di visitare le zone di Calvatone, Bozzolo, San Martino dall’Argine, Gazzuolo, Commessaggio, San Matteo delle Chiaviche fino a chiudere ad anello l’itinerario presso il ponte di barche di Torre d’Oglio.

L’iscrizione è gratuita. Si può effettuare online dalla sezione “iscrizioni” del sito di Pantacon. Si possono scegliere liberamente una o più tappe. Inoltre a settembre sarà possibile ripercorrere tutto l’itinerario in bicicletta nell’arco delle giornate del 3 e del 4 settembre. Per maggiori informazioni sul progetto e sul percorso, visitare la pagina www.lentosaraitu.it.

L.E.N.T.O. liscio come l’Oglio è un progetto finanziato da Fondazione Cariplo. La regia dell’iniziativa è di Pantacon in veste di capofila e mette in campo l’esperienza consolidata dei partner Charta, Zero Beat e Alkèmica, Teatro Magro con la collaborazione di Mantova Bike Experience e Studio 26.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.