LA MILANESIANA arriva a BAGNO DI ROMAGNA con lo spettacolo “FEDERICO BUFFA – ITALIA MUNDIAL (1982/2022)” – ingresso libero su prenotazione

LA MILANESIANA, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, il 14 luglio arriva a BAGNO DI ROMAGNA (FC) con lo spettacolo “FEDERICO BUFFA – ITALIA MUNDIAL (1982/2022)” che ritorna a grande richiesta nel cartellone della rassegna (Piazza Ricasoli – inizio spettacolo ore 21.00 – Ingresso libero su prenotazione).

Lo spettacolo sarà preceduto da un intervento del Sindaco di Bagno Romagna, Marco Baccini, e dall’introduzione di Elisabetta Sgarbi.

Con la regia di Marco Caronna, Federico Buffa, insieme al pianista Alessandro Nidi, porta sul palco il racconto dell’indimenticabile vittoria della Nazionale Azzurra ai mondiali di calcio che si tennero in Spagna nel 1982. Le parate di Dino Zoff, i gol di Paolo Rossi, l’urlo di Marco Tardelli, la pipa di Enzo Bearzot, la notte magica del Bernabeu, le braccia al cielo del presidente della Repubblica Sandro Pertini rivivono nell’inconfondibile voce di Federico Buffa ma soprattutto quel patrimonio di aneddoti e “storie parallele” che rendono unici i monologhi di questo formidabile storyteller.

È un viaggio che parte molto prima di quella notte immensa e indimenticabile, che sarà ripercorso sul palco accompagnato dalle immagini dei protagonisti che sono di fatto entrati nell’immaginario collettivo del nostro paese. È una Italia che sta diventando “qualcos’altro”, ma forse ancora non lo sa, o non sa cosa: e quella squadra, che era partita sotto il velo della critica di tutti soffocata dal primo grande scandalo del calcio scommesse, diventa il simbolo di una forza inaspettata, di una passione che sembra davvero poter guardare verso un orizzonte più lontano. Una trama che si ripeterà ventiquattro anni dopo, stesso scandalo, stessa critica diffidente, stessa coppa alzata al cielo, questa volta quello divenuto tutto blu sopra Berlino.

L’appuntamento è in collaborazione con Regione Emilia-Romagna.

PRENOTAZIONE:

Federico Buffa – È un giornalista e telecronista sportivo italiano.

Oltre alla sua attività di telecronista di basket e commentatore sportivo, Buffa ha condotto alcune trasmissioni antologiche, sempre a tema sportivo, nelle quali ha dimostrato – secondo Aldo Grasso – di “essere narratore straordinario, capace di fare vera cultura, cioè di stabilire collegamenti, creare connessioni, aprire digressioni” in possesso di uno stile avvolgente ed evocativo.

Alessandro Nidi– Direttore d’orchestra, compositore e pianista. Scrive canzoni di musica leggera e ha lavorato con Franco Battiato, Alice e Giuni Russo, Lucio Dalla, Max Gazzè, Sergio Cammariere, Giorgio Conte e molti altri, proponendosi come autore o arrangiatore contaminando il pop e la musica classica. Compone le musiche di scena per diversi teatri italiani, collaborando con i più importanti registi teatrali italiani ed europei e partecipa come pianista e compositore nei più importanti festival internazionali.

La Milanesiana è il più grande festival itinerante che promuove il dialogo tra le arti e quest’anno torna con la sua 23esima edizione dedicata al tema OMISSIONI.

Un festival di respiro internazionale che tesse relazioni tra letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia, teatro, diritto, economia e sport e che anno dopo anno diventa sempre più protagonista delle estati italiane.

Dal 4 giugno al 3 agosto, La Milanesiana infatti arriverà in 20 città diverse con oltre 60 incontri ed eventi, accogliendo più di 150 ospiti italiani e internazionali.

Come in tutte le edizioni, l’arte ricopre un ruolo importante all’interno del Festival che quest’anno ospiterà ben 9 mostre in tutta Italia, dal 4 giugno al 15 settembre. I cataloghi delle mostre ospitate quest’anno da La Milanesiana sono editi dalla Fondazione Elisabetta Sgarbi.  

La Rosa dipinta da Franco Battiato, che fin dalla prima edizione è il simbolo de La Milanesiana, è stata rielaborata anche quest’anno da Franco Achilli.

La Milanesiana è organizzata da Imarts International Music and Arts Fondazione Elisabetta Sgarbi, con il Patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.