SCAMBIO CULTURALE TRA MANTOVA E BRESSANONE

Continuano gli scambi culturali tra le città gemellate di Mantova e Bressanone. La delegazione mantovana formata dal vicesindaco Giovanni Buvoli, dall’assessore alle Biblioteche Alessandra Riccadonna e da Maddalena Portioli coordinatrice dei gemellaggi di Mantova, ha partecipato nei giorni 26 e 27 agosto alla ventunesima edizione della Altstadtfest organizzata dalla città “amica” di Bressanone.

La festa, che si tiene nel centro storico della città dall’Alto Adige, è organizzata dalle Associazioni del territorio che per tre giorni, da venerdì a domenica, allestiscono i propri stand permettendo agli ospiti di godere ed assaporare le specialità del territorio. La delegazione mantovana è stata accolta ufficialmente presso la nuova biblioteca civica di Bressanone dal sindaco Peter Brunner, dal vicesindaco Ferdinando Stablum, dalla presidente del consiglio comunale Renate Prader e dal presidente del comitato Joachim Kerer.

Il vicesindaco Buvoli, oltre a portare i saluti istituzionali, ha ricordato la figura di Francesco II Gonzaga, che nel 1464 è stato nominato principe vescovo di Bressanone, annunciando che proprio su quest’ultimo verrà pubblicato prossimamente un volume grazie al lavoro svolto dall’Istituto di Storia Contemporanea di Mantova e allo studio realizzato da Daniela Ferrari, recentemente scomparsa. Al termine del ricevimento c’è stato il consueto scambio dei doni tra le due realtà gemellate.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.