ARTE E GRANDE ARTE, BELLEZZA E PREGIUDIZI, PROPAGANDA E ANTISEMITISMO – 10 lezioni con il Critico d’Arte GIANFRANCO FERLISI

Arte e grande arte, bellezza e pregiudizi, propaganda e antisemitismo… Un percorso nella Storia dell’arte dal XIII al XX secolo, suddiviso in 2 cicli di 10 lezioni, a partire dal 24 ottobre su Zoom online con il critico d’arte Gianfranco Ferlisi.

Spiega Ferlisi – “Un corso on line di storia dell’arte, un corso speciale in cui cercherò di affrontare una serie di letture toccando temi mai scontati per rovesciare punti di vista assodati e letture pilatesche. Sarà un viaggio tra arte e storia della diffusione dei temi antisemiti, temi offerti proprio là dove meno ci si aspetterebbe di incontrarli. Bellezza e propaganda, ingenuità e abile scaltrezza coniugano così una miscela che spero sia interessante per il mio piccolo pubblico”.

Si inizia lunedì 24 ottobre con una giocosa lezione sul Bacio di Giuda.

“Già  il bacio del tradimento, nel caso specifico di Giuda, è proprio un bacio della morte: questo nel medioevo era il termine con cui si indicava la peggiore azione che può farci una persona in cui abbiamo riposto la nostra fiducia. Nel canto V dell’inferno Dante colloca un più accettabile bacio fedifrago nel fatale triangolo tra Paolo, Francesca e Gianciotto: la bocca mi baciò tutto tremante. Galeotto fu il libro e chi lo scrisse: quel giorno non andammo più avanti nella lettura”.

“Ma il bacio del tradimento per eccellenza, senza connotazioni amorose, è diventato proprio il bacio di Giuda. Volgiamo perciò lo sguardo sui colori di Giotto, sul suo Tradimento di Giuda che ha per conseguenza la cattura di Gesù in piena notte. E tutto – come si tramanda –  avvenne per soli trenta miseri denari… Ma di tale compenso pagato non c’è certezza. Giuda era di Keriot, era un benestante. Pertanto, come sottolinea Amos Oz (Gesù e Giuda, 2022), sono forti i dubbi sulla vicenda dei 30 denari, secondo la quale a questo uomo esperto di burocrazia romana e membro della casta sacerdotale, venne chiesto di consegnare alle autorità il più noto predicatore della Galilea… Bagattelle d’agosto in attesa di fissare meglio le idee”.

 Per ora rammento che ci si può iscrivere  sul sito

Nel link allegato troverete programma e modalità di
partecipazione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.