Anniversario del MONUMENTO ALLA LIBERTÀ DI STAMPA, CONSELICE celebra la memoria e l’attualità del giornalismo

Sabato 1 ottobre a Conselice si terranno le celebrazioni per il 16esimo anniversario del Monumento alla stampa clandestina e alla libertà di stampa.

Le scenografie realizzate da Gino Pellegrini per piazza della Libertà di stampa (foto archivio Osvalda Pellegrini)

L’appuntamento è in piazza Libertà di stampa, alle 10, dove interverranno la sindaca di Conselice Paola Pula; Paolo Berizzi, presidente dell’Osservatorio sulla libertà di stampa; Renzo Savini, presidente provinciale Anpi; Matteo Naccari, presidente di Aser; Raffaele Lorusso, segretario generale Fnsi e il presidente della Provincia di Ravenna, Michele de Pascale. È prevista inoltre la partecipazione di Giuseppe Giulietti, presidente Fnsi; Nello Scavo, giornalista di Avvenire e Stefania Battistini, giornalista Rai e inviata di guerra.

Per l’occasione si terrà anche la consegna del premio «Camillo Galba» all’istituto comprensivo Felice Foresti, che sarà accompagnata dalle letture degli alunni della scuola primaria e secondaria inferiore di Conselice e Lavezzola.

In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al teatro comunale di Conselice.

«Proponiamo un programma ricco di appuntamenti che vogliono essere un’occasione di riflessione su temi di attualità – ha sottolineato la sindaca Paola Pula -. Attraverso la testimonianza di numerosi ospiti, tra cui giornalisti inviati di guerra, esamineremo il valore della libertà di stampa ai nostri tempi».

Ricco, come ogni anno, anche il cartellone delle iniziative collaterali. Il primo, venerdì 30 settembre alle 20 con la staffetta della legalità organizzata da Uisp Ravenna – Lugo e Atletica San Patrizio, che partirà dal parcheggio del parco 1 Maggio di San Patrizio per arrivare in piazza della Libertà di stampa a Conselice. Seguirà alle 20.30 nell’auditorium comunale l’intervista ai giornalisti Nello Scavo e Stefania Battistini a cura di Loris Mazzetti, con la partecipazione di Giuseppe Giulietti.

Le scenografie realizzate da Gino Pellegrini per piazza della Libertà di stampa (foto archivio Osvalda Pellegrini)

Domenica 2 ottobre in piazza della Libertà di stampa alle 10 ci sarà il «Tour della pedalina», un giro in bicicletta de «Le case raccontano», spettacolo itinerante e visita alle case che ospitarono la pedalina durante la guerra, a cura di Caffè delle ragazze di Conselice.

Le scenografie realizzate da Gino Pellegrini per piazza della Libertà di stampa (foto archivio Osvalda Pellegrini)

Giovedì 6 ottobre alle 20.30 all’auditorium comunale il convegno «Libertà di stampa»: alla luce della pandemia, della guerra in Ucraina, della crisi economica ed energetica qual è lo stato dell’informazione in Italia? Intervengono i giornalisti Nevio Galeati, Alessandro Bongarzone, Annamaria Corrado, Lucia Vastano, Carlo Raggi e un rappresentante di Aser; a cura dell’associazione Shahrazad.

Le scenografie realizzate da Gino Pellegrini per piazza della Libertà di stampa (foto archivio Osvalda Pellegrini)

Gli appuntamenti in auditorium comunale continuano con le presentazioni di due libri a cura dell’Anpi di Conselice e San Patrizio: sabato 15 ottobre alle 16 Mo it tira a te di Maurizio Casali e mercoledì 26 ottobre alle 20 Le origini del fascismo in Emilia-Romagna 1919-1922 di Andrea Baravelli.

Inoltre, tutto il mese di ottobre esposizione di libri sul tema della libertà di stampa presso la biblioteca comunale «Giovanna Righini Ricci» di Conselice.

Il calendario con tutti gli appuntamenti si può consultare sul sito www.comune.conselice.ra.it

Foto di repertorio – Anniversario del monumento alla libertà di stampa, Conselice, 1 ottobre 2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.