SETTIMANA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: LE INIZIATIVE PROMOSSE A VALEGGIO SUL MINCIO

L’amministrazione comunale di Valeggio sul Mincio protagonista della settimana di sensibilizzazione per l’eliminazione della violenza contro le donne, insieme ai Comuni di Nogarole Rocca e Villafranca di Verona località dove lunedì 14 novembre, in conferenza stampa, è stata presentata l’iniziativa denominata ‘Castelli in rosso’ che, nella giornata di venerdì 25 novembre, alle 18:00, vedrà l’accensione in rosso dei castelli del Serraglio.

Franca Benini, assessore Politiche sociali Valeggio sul Mincio

Obiettivo? Sensibilizzare i cittadini su un tema di sempre maggiore attualità, amplificando all’ennesima potenza il grido di allarme di molte donne e la voglia di ribellarsi ai violenti.

L’illuminazione degli edifici storici sarà solo l’apice di una serie di appuntamenti volti a sensibilizzare e approfondire l’argomento.

A Valeggio, infatti, si inizierà domenica 20 novembre, alle 9, in piazza Carlo Alberto, con l’evento “Una rosa per te”, che vedrà l’amministrazione comunale consegnare a tutte le donne partecipanti delle rose rosse in tessuto con spilla realizzate e donate da ‘Le Magliaie’ di Valeggio.

Mercoledì 23 novembre, alle 20.30, presso la Biblioteca comunale valeggiana, avrà luogo la serata aperta al pubblico e moderata da Georgiana Ursache dal titolo ‘Prima di morire’, con lo scopo di diffondere la consapevolezza dell’esistenza di forme di violenza sulle donne che spesso avvengono a monte, molto prima di quella fisica. In virtù di ciò, nell’occasione, sarà dato spazio a letture e racconti tratti da alcune biografie di voci femminili.

“La settimana di ‘Castelli in rosso’ rappresenta un palinsesto di grande interesse e richiamo per la promozione di una moltitudine di iniziative capace di stimolare un’attenzione che va oltre i nostri confini cittadini – dichiara l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Valeggio Franca Benini –. La prevenzione della violenza, la tutela delle donne, il sostegno alle vittime di soprusi e abusi sono un’assoluta priorità. Ognuno deve fare la propria parte per fronteggiare il problema, ogni aspetto è fondamentale, a partire da quello culturale, per combattere pregiudizi e luoghi comuni, per far comprendere appieno alle donne in difficoltà che siamo dalla loro parte, che non sono sole, che possono contare sulla nostra concreta solidarietà. Un sentito ringraziamento va alle nostre Forze dell’Ordine per la sensibilità è l’impegno quotidiano”.

A fare da eco all’assessore Benini è il sindaco Alessandro Gardoni: “La lotta alla violenza sulle donne è una battaglia culturale – sottolinea il primo cittadino di Valeggio –. Spesso sottovalutiamo il linguaggio usato, parole che banalizziamo ma che possono trasformarsi in violenza o sminuiamo comportamenti che stanno alla base di rapporti malati e si trasformano in gabbie. Noi vogliamo essere dei buoni alleati delle donne e siamo sempre disponibili ad ascoltare coloro che avessero bisogno di un aiuto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.