Gianfranco BURCHIELLARO, in libreria il volume GIOVANNI GARUTI – IL VULCANIZZATORE, che racconta la vita del fondatore di MANTOVA GOMMA – presentazione a VILLA SCHIARINO

Un libro che raccoglie e racconta la vita di un giovane ragazzo che dal nulla ha costruito la propria fortuna, partendo dalle macerie rimaste dopo la seconda guerra mondiale.

Un giovane divenuto artigiano prima e imprenditore poi; fondatore di Mantova gomma e membro di Apindustria Mantova.

Una vita nella quale ha saputo realizzare progetti ambiziosi, seppur tra mille difficoltà. Nato il 18 settembre 1928 a San Michele, frazione del comune di Bagnolo in Piano (RE), Giovanni Garuti, per meriti imprenditoriali, viene insignito del cavalierato dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, onorificenza conferitagli dal Presidente della Repubblica Giovanni Leone su proposta del Ministro delle Finanze Luigi Preti, distinguendosi, nel corso della sua vita, per le grandi capacità imprenditoriali, per il suo spirito filantropico e per essere stato un uomo che ha saputo mettere al centro, oltre al lavoro, la famiglia, gli affetti, le amicizie e i suoi collaboratori. 

Così lo ricorda la Dott.ssa Chiara Bottura, primaria del reparto di pediatria dell’ospedale Carlo Poma di Asola: Quando ho incontrato la prima volta Giovanni Garuti ho immediatamente rivisto in lui molte cose di mio padre: uomini forti, caparbi, determinati, intelligenti che si erano affermati, nonostante tutto e tutti. Insomma uomini tanto duri nel lavoro quanto fragili e impreparati nella vita della famiglia. Due mondi separati e spesso contrapposti. Giovanni era così, almeno io l’ho conosciuto così.

Sabato 19 novembre 2022, alle ore 10,30, all’interno della Villa Schiarino di Strada Mantovanella 7/9 a Porto Mantovano, verrà presentato in anteprima il volume.

A dialogare con l’autore del libro Gianfranco Burchiellaro, saranno il sindaco di Porto Mantovano Massimo Salvarani, il docente di letteratura sportiva Adalberto Scemma, il responsabile comunicazioni e relazioni esterne di Apindustria Mantova Giacomo Cecchin, la figlia di Giovanni Garuti, Manuela Garuti e l’editore di Gilgamesh Dario Bellini.      

L’evento è aperto a tutti. Alla fine è previsto un piccolo rinfresco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.