Al Teatro al Parco di Parma LA FANTASIA, un viaggio ispirato al metodo di Bruno Munari

Domenica 4 dicembre alle 16:30 al Teatro al Parco,  nell’ambito della Stagione del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti, va in scena «La fantasia», uno spettacolo per adulti e bambini dai quattro anni di e con Pasquale Scalzi, Francesco Dendi, Edoardo Nardin. 

«La fantasia» è un viaggio liberamente ispirato a Bruno Munari, che nasce dall’incontro fra tre artisti, in cui il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il disegno uno strumento narrativo. 

«Lo spettacolo – raccontano i tre autori e interpreti – nasce dal desiderio, che diventa quasi una sfida, di far incontrare Bruno Munari con uno dei pochi linguaggi artistici non utilizzati e sperimentati nel suo lavoro, il teatro. Alla base della ricerca c’è stata una profonda analisi del lavoro munariano, del suo approccio al mondo dell’arte e della didattica, ma soprattutto un’analisi del processo creativo che ha dato origine ad ognuno dei suoi lavori. Ripercorrendo le quattro fasi della fantasia concepite da Munari, invenzione, fantasia, creatività, immaginazione, il progetto ricrea un nuovo processo creativo, dove il corpo diventa un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconta storie incredibili».

Nella routine quotidiana, che non lascia spazio all`immaginazione, nella città frenetica che obbliga a correre lungo binari precostituiti, uno si sente solo, ingabbiato, dentro un qualcosa da cui difficilmente riuscirà ad uscire. 

«Da questo stress – continua Dendi, Scalzi e Nardin – nasce spontanea una domanda: cosa posso fare? E nel momento stesso che decidi di porti questa domanda e di fermarti, arriva la fantasia. Prima, soltanto l’insinuarsi di un’immagine, ma man mano che la vedi diventa mondo, un mondo fantastico, dove la realtà può essere ribaltata e dove tutto è possibile». 

Informazioni e biglietteria al Teatro al Parco: 0521 992044, biglietteriabriciole@solaresdellearti.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.