CONFERENZA DEI SINDACI: RELAZIONE 2022 Corpo Polizia Locale Intercomunale Mantova Nord

Si è svolta nei giorni scorsi la conferenza dei Sindaci relativa alla relazione periodica sui risultati e sulla progettazione del Corpo di Polizia Locale Intercomunale “Mantova Nord”, che coinvolge i tre Comuni di San Giorgio Bigarello, Porto Mantovano e Castelbelforte.

Un’occasione per fornire agli amministratori e alla collettività il fotogramma delle tante attività quotidianamente attuate dalla “polizia di prossimità” e il momento culmine per analizzare i risultati ottenuti grazie alla Convenzione per la Gestione Associata dei Servizi di Polizia Locale.

Da quanto emerge dalla relazione, nel corso dell’ultimo anno solare, lo sforzo maggiore e il maggior impiego delle risorse sono stati orientati sul versante della sicurezza stradale: il lavoro degli agenti è stato indirizzato al contrasto della guida in stato di ebbrezza, soprattutto nell’orario notturno, e al controllo dei veicoli non assicurati e non revisionati.

Aggregando i dati per tutti e tre i Comuni si rilevano ben 6395 le violazioni accertate del Codice Della Strada di cui 115 per circolazione con veicolo senza revisione e 16 per guida in stato di ebbrezza.
Sul fronte dell’attività amministrativa risultano 1310 accertamenti anagrafici, il rilascio di 320 pass invalidi rilasciati e/o rinnovati e 184 ordinanze per la modifica della viabilità.

Il servizio di infortunistica stradale della Polizia Locale ha effettuato i rilievi fotoplanimetrici, i relativi accertamenti ed indagini inerenti agli incidenti stradali. Nello specifico sono stati rilevati 51 incidenti: 20 nel Comune di San Giorgio Bigarello, 5 nel Comune di Castelbelforte, 26 nel Comune di Porto Mantovano.
23 leComunicazioni per la notifica di un reato: 12 nel Comune di San Giorgio Bigarello, 5 nel Comune di Castelbelforte, 6 nel Comune di Porto Mantovano.

Nel corso dell’anno sono stati predisposti e rafforzati adeguati servizi di vigilanza, viabilità e di presidio i plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo di San Giorgio Bigarello,della scuola primaria di Bancole e Sant’Antonio nel comune di Porto Mantovano e nella scuola primaria Martiri di Belfiore nel Comune di Castelbelforte.

Tale servizio è stato svolto utilizzando il personale della Polizia Locale in servizio esterno per un totale di circa 750 ore di presenza. Altro importante e qualificante obiettivo è stato quello del progetto “Dragging By Drugs” realizzato con il contributo del Ministero dell’Interno. Tale progetto ha consentito al Comune di San Giorgio Bigarello di accedere al Fondo per la sicurezza urbana che finanzia iniziative di prevenzione e di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

E’ opinione comune che le funzioni degli operatori di Polizia Locale si limitino alla viabilità ed alla regolazione del traffico, tuttavia le attività della Polizia Locale sono ben più complesse e, nel corso del 2022, il Corpo Intercomunale Mantova Nord ha svolto, oltre alla funzione di Polizia Stradale prevenendo e accertando violazioni al Codice della Strada e rilevando sinistri stradali, il servizio di viabilità in prossimità degli edifici scolastici; la vigilanza sulle attività commerciali in sede fissa e sulle aree pubbliche; la vigilanza sull’attività urbanistico edilizia; gli accertamenti e controlli e violazioni in ambito ambientale; gli accertamenti necessari per l’espletamento di pratiche amministrative di altri uffici comunali; la verifica sull’osservanza di Regolamenti Comunali e Ordinanze sindacali; i Trattamenti Sanitari Obbligatori; gli interventi di Protezione Civile; la vigilanza per garantire la pacifica convivenza e sicurezza dei Cittadini e per regolare l’andamento dei pubblici servizi; le funzioni ausiliarie di Pubblica Sicurezza in occasioni di eventi.

A latere, esistono tutta una serie di altre incombenze che si esplicano all’interno del Comando: dalla gestione dei verbali a quella del personale, passando per le deliberazioni di ordinanze e per le attività di indagine.

Vanno inoltre menzionate le azioni che hanno impegnato il Corpo Intercomunale di Polizia Locale per l’intercettazione di risorse, spesso con esito positivo, a bandi emessi da Regione Lombardia e dal Ministero dell’Interno. La partecipazione ha fruttuosamente ottenuto dei cofinanziamenti per l’acquisto di strumentazione utile alla Polizia Locale e per l’implementazione dei servizi sul territorio con utilizzo di apparecchiature mirate al contrasto del mancato rispetto delle regole del Codice della Strada: questo è uno dei vantaggi dovuti alla Convenzione, in effetti, nel periodo antecedente, la partecipazione ai bandi ha dato sempre esito negativo.

L’analisi, estremamente particolareggiata, è stata relazionata dalla Comandante Simonetta Boniotti e sottolinea come la Convenzione sia uno strumento fondamentale per l’ottimizzazione delle risorse e del personale, perché permette con oculata e strategica progettualità di pianificare scelte volte a consolidare, migliorare, e facilitare la sinergia territoriale: è grazie alla Convenzione che si è potuto implementare l’organico con l’assunzione di nuovi agenti.

Uno sguardo al 2023 pone l’accento su una ulteriore oculata progettualità, volta a rendere ancora più solido e funzionale lo strumento della Convenzione, sempre con l’obiettivo di strutturare e gestire al meglio le risorse del personale favorendo un’ottimizzazione del sistema che porterebbe a raggiungere migliori risultati.

Il Sindaco del Comune capofila della Convenzione, Beniamino Morselli, valuta in maniera estremamente positiva i dati dell’attività svolta dal Corpo di Polizia Locale nel corso dell’ultimo anno sottolineando che “oltre ad aumentare in termini di risorse umane, il nostro Corpo di Polizia Intercomunale ha svolto attività in passato mai eseguite, a testimonianza delle accresciute competenze professionali oggi presenti in organico. Avere un Comando in convenzione con altri territori fornisce un valore aggiunto sia al Corpo di Polizia, sia alla qualità dei servizi svolti.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.