DEFIBRILLATORI NELLE PIAZZE DI MARMIROLO, MARENGO E POZZOLO SUL MINCIO

Entro pochi giorni le piazze centrali di Marmirolo, Marengo e Pozzolo sul Mincio saranno dotate di defibrillatore. Formazione attiva anche per Carabinieri e Agenti di Polizia Locale domenica 22 gennaio presso il palazzetto dell sport di Marmirolo.

Sono ormai alle fasi finali, infatti, i lavori di installazione e collaudo dei dispositivi che il Comune aveva acquistato lo scorso anno destinando in questo modo le donazioni arrivate tramite il 5 per mille. L’Ente locale era risultato destinatario di una somma complessiva pari a 11.513,64 euro derivante dai fondi accantonati negli anni precedenti e dai fondi erogati nel 2021.

Come detto, l’amministrazione comunale aveva deciso di destinare tali somme a finalità sociali che prevedevano il finanziamento del progetto per l’acquisto di defibrillatori da dislocare sul territorio per aumentare la cardioprotezione dei cittadini e quindi permettere interventi salvavita di urgenza in caso di necessità. I defibrillatori sono in fase di collocazione presso piazza Roma a Marmirolo, piazza don Laerte Furlotti a Marengo e piazza Aldo Moro a Pozzolo sul Mincio.

In concomitanza con l’acquisto, il sindaco aveva scritto ai commercianti – in particolare quelli con esercizi situati nei pressi delle piazze – per invitarli ad aderire al corso di formazione specifico e ottenere l’abilitazione all’utilizzo dei defibrillatori, pagato completamente dal Comune. La risposta era stata positiva: i commercianti che avevano aderito erano stati 8, ai quali si aggiungevano 25 rappresentanti di associazioni sportive locali e 6 dipendenti comunali. In totale 39 partecipanti, di cui 34 hanno seguito il corso ex novo e 5 hanno svolto un aggiornamento previsto con cadenza biennale.

A loro si aggiungono i 13 Carabinieri della Compagnia di Mantova (alcuni appartenenti alla locale stazione) e i 6 agenti della Polizia Locale Intercomunale che nella mattinata di domenica 22 gennaio terranno a loro volta il corso per utilizzo DAE presso il palazzetto dello sport di Marmirolo, ottenendo così la formazione necessaria per il corretto utilizzo dei defibrillatori in caso di necessità. Una sorta di quadro che va a completarsi per rendere Marmirolo e le sue frazioni un territorio sempre più cardioprotetto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.