PRESENTATO “MEMO” IL CALENDARIO CULTURALE 2023 SAN GIORGIO-BIGARELLO

La cultura, l’arte e il mondo giovanile sono sempre di più al centro dell’attenzione in casa nel Comune di San Giorgo Bigarello.

A conferma di tutto ciò sono stati presentati venerdì 20 gennaio nella sala consigliare dall’assessore alla cultura e alle politiche giovanili Davide Dal Bosco due progetti che vanno ad aggiungersi alle molteplici proposte che l’ente locale propone nel corso dell’anno.

In primo luogo l’esponente della giunta ha posto l’accento sulla novità in questo ambito ovvero “Cultura 23” un contenitore virtuale di tutte le iniziative promosse nel corso dell’anno non solo dal Comune, ma pure da tutte le realtà che operano nel mondo del volontariato per i temi relativi appunto alla cultura, al mondo giovanile e all’arte.

Un punto di riferimento social al quale possono aderire tutte le persone appassionate anche di altri territori. Al suo interno troveranno posto, come nella volontà dei promotori ed evidenziata durante l’incontro dall’assessore, tutte quegli eventi che verranno allestisti nel territorio del Comune di San Giorgio Bigarello.

Il secondo aspetto illustrato da Davide Dal Bosco e collegato all’incontro in questione è la stagione teatrale 2023 che oltre a contenere gli appuntamenti ideati in collaborazione con il Palcaccio, vedi ad esempio il concorso teatrale “San Giorgio in scena” giunto alla sua nona edizione, propone altri significativi eventi.

I primi due saranno dedicati a due particolari ricorrenze ovvero la Giornata della memoria, per la quale è previsto il 27 gennaio lo spettacolo teatrale a cura di Panta Rei, e il Giorno del ricordo, per il quale è stato posto in calendario il 9 febbraio l’incontro dal titolo “In memoria degli eddici delle foibe” con la partecipazione di Carlo Saletti dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.

Il terzo evento inserito nella locandina della stagione teatrale sarà il tributo a Renato Zero dal titolo “Icaro” che verrà proposto il 10 febbraio; per questo appuntamento è previsto un biglietto d’ingresso di 5 euro.

A questi vanno poi aggiunti i due momenti dedicati alla ricorrenza della “Festa della donna”; a tal proposito il 4 marzo verrà proposto lo spettacolo teatrale a cura de Il Sipario Onirico dal titolo “Le Tre Moschettiere mentre l’8 marzo sarà la volta di un “Incontro con le autrici”; protagoniste di questo momento di confronto saranno: Monja Parmigiani, Giulia Martani e Angeri Raphaëlla che dialogheranno parlando della loro esperienze letterarie con l’assessore alla cultura del Comune di S. Giorgio Bigarello.

(di Paolo Biondo)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.