Dalle comunità energetiche ai progetti urbanistici, fino ai codici Qr per narrare il territorio: 36 progetti finanziati dalla Regione con oltre 527 mila euro

Sono 36 i progetti finanziati dalla Regione, con oltre 527mila euro, grazie al Bando Partecipazione 2022.  Fondi che serviranno per accompagnare la transizione ecologica, per coinvolgere donne e giovani, come prevede lo stesso Pnrr, e per promuovere la cultura della legalità.

Si tratta di iniziative che vanno dalla co-progettazione, in ogni provincia dell’Emilia-Romagna, di comunità energetiche, dalla costruzione di un bilancio partecipato a Faenza alla progettazione partecipata di un quartiere di Piacenza, alla creazione di un Qr-Code per la narrazione di un’Unione di Comuni nel piacentino, fino alla scuola di urbanistica PartEcipata per ragazze e ragazzi a Cesenatico e il progetto condiviso del Piano territoriale per il Parco del Frignano nel modenese.

Nei giorni scorsi la Regione ha approvato la graduatoria che premia il 55% dei progetti presentati. Complessivamente sono state 66 le richieste di contributo da parte di enti locali e Terzo settore, associazioni, cooperative sociali.

“Ancora una volta i progetti presentati sono tanti e tutti di alta qualità- commenta l’assessore regionale al Bilancio e Riordino istituzionale, Paolo Calvano-, un chiaro segnale della comunità regionale di voler continuare a costruire il futuro insieme ai propri concittadini. Gli obiettivi che ci eravamo posti col bando di quest’anno sono stati raggiunti: tanti i nuovi enti proponenti e molti progetti che hanno dato attenzione alla transizione ecologica e al coinvolgimento di giovani che potranno così dare un proprio contributo nel progettare l’Emilia-Romagna dei prossimi anni”.

L’esito
Dei 36 soggetti finanziati sono 23 (il 64%) quelli pubblici e 13 i privati (il 36%).
Per quanto riguarda le tematiche, il 50% dei progetti finanziati riguarda l’ambito delle politiche dello sviluppo sostenibile, nell’accezione più ampia del termine. La coprogettazione delle comunità energetiche è stata scelta da molti proponenti: sono stati presentati 19 progetti e ne sono stati finanziati 12.
Dal bando è stata attivata una riserva per 12 progetti, presentati da Unioni di Comuni, di aree interne o montane, sorti da fusione e Comuni con meno di 5.000 abitanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.