AL VIA NUOVO BANDO DEL DISTRETTO DI MANTOVA PER L’ASSEGNAZIONE DI 43 ALLOGGI SAP

Domande dal 27 febbraio su appuntamento. Previste ulteriori 54 assegnazioni nel corso dell’anno

La Giunta Palazzi mercoledì 22 febbraio ha indetto il Bando di Concorso Pubblico (ex alloggi Erp Rp a canone sociale) di proprietà comunale e di Aler, locati nel Distretto di Mantova.

I cittadini interessati possono cominciare a prenotarsi dal 23 febbraio 2023.

Si potrà presentare la domanda dalle ore 9 del 27 febbraio 2023 alle 12 del 7 aprile 2023, esclusivamente su appuntamento.

Ci si può rivolgere ad Aler in viale Risorgimento ,78, telefono 0376/227824, oppure scrivere all’indirizzo email:  appuntamenti.bandi@alermantova.it , oppure al Comune di Mantova in via Imre Nagi 2/4/6 telefono 0376 265505 o 0376 263370 (digitare l’interno 3) o scrivere all’indirizzo email: bandocasa@aster.mn.it, lasciando nominativo e recapito telefonico, o accedendo autonomamente attraverso Spid o la tessera sanitaria (Cns/Crs), precedentemente abilitata, alla piattaforma regionale al seguente indirizzo: https://www.serviziabitativi.servizirl.it/serviziabitativi/.

Gli alloggi disponibili sono complessivamente 43, di cui 6 di proprietà del Comune di Mantova, 16 di proprietà Aler collocati nel Comune di Mantova, i restanti 21 alloggi sono collocati presso i Comuni appartenenti al Piano di Zona (Bagnolo San Vito, Borgo Virgilio, Castel d’Ario, Castelbelforte, Curtatone, Marmirolo, Porto Mantovano, Rodigo, Roncoferraro, Roverbella, San Giorgio Bigarello, Villimpenta); 2 sono gli alloggi assegnabili allo stato di fatto nel Comune di Bagnolo San Vito, con i lavori a carico degli inquilini che vedranno scomputato l’importo dal rispettivo canone di locazione.

In attuazione di quanto previsto dal Piano Annuale 2023 dell’offerta abitativa del Distretto di Mantova, il Comune di Mantova, in qualità di Comune capofila, emana, di norma due volte all’anno e comunque almeno una volta nell’anno, l’avviso pubblico, riferito all’ambito territoriale dei piani, per l’assegnazione delle unità abitative destinate ai servizi abitativi pubblici. Concorrono a formare l’offerta abitativa pubblica le unità immediatamente assegnabili, quelle che si rendono assegnabili nel periodo intercorrente tra la data di pubblicazione dell’avviso e la scadenza del termine per la presentazione delle domande di assegnazione, e quelle non immediatamente assegnabili per carenze manutentive. Le unità abitative disponibili sono pubblicate sulla piattaforma informatica regionale entro le ventiquattro ore precedenti il termine iniziale per la presentazione delle domande.

Nel corso del 2023 sono previste ulteriori assegnazioni per un totale di 54 alloggi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.