CONFAGRICOLTURA MANTOVA: I PRODUTTORI DI SOIA SORRIDONO DOPO UN 2018 DA DIMENTICARE

Con il mais che grida aiuto e la campagna cereali chiusa al di sotto delle aspettative, è la soia a regalare qualche timida soddisfazione ai produttori mantovani.

soia

Il bilancio della campagna 2019 è infatti nel complesso buono, sia per quanto riguarda le rese (anche se queste variano da zona a zona) sia per quanto riguarda i prezzi, in leggero aumento rispetto al 2018. Se un anno fa infatti la Borsa merci di Mantova quotava la leguminosa 331/334 €/t, l’ultimo bollettino recitava 335/337 €/t: «Ma ci aspettiamo un ulteriore aumento – spiega l’ufficio tecnico di Confagricoltura Mantovadato che anche a Verona è cresciuta di 4 €/t, arrivando a toccare 338 euro, e al mercato di Milano ha fatto registrare un +2 €/t, arrivando a 342/345 €/t. Di certo chi ha stipulato contratti di filiera viene premiato: chi ha sottoscritto un accordo prima delle semine oggi è in grado di guadagnare di più. Quella secondo noi è la strada da percorrere, anche per altre colture». Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA: 41.500 NUTRIE CATTURATE nel 2018, l’80% grazie alle TRAPPOLE. Assessore Rolfi: servono azioni efficaci di contrasto al roditore

Delle quasi 41.500 nutrie catturate sul territorio mantovano nel 2018, l’80% è stato preso grazie alle gabbie, che si conferma il metodo più efficace per neutralizzare il roditore proveniente dall’America Latina, che divora le coltura e mette in pericolo la sicurezza idraulica del territorio e l’incolumità dei cittadini.

Gabbia per nutria - Parco del Mincio

Lo ricorda, sulla base dei dati della Provincia, Coldiretti Mantova, che plaude all’iniziativa annunciata dall’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Fabio Rolfi, circa il coinvolgimento in via sperimentale in alcune zone del territorio regionale di trappers professionisti, ossia operatori di ditte specializzate, che con una grande quantità di gabbie affiancheranno i volontari in questa attività di cattura.

Il fenomeno delle nutrie è una vera e propria emergenza, che causa danni per milioni di euro alle colture mantovane e lombarde – puntualizza Coldiretti Mantova – e per le quali è improcrastinabile l’adozione di misure di contrasto efficaci.

CONFAGRICOLTURA PLAUDE L’IMPEGNO DI REGIONE LOMBARDIA SUI FANGHI

Daniele SfulciniApprovata all’unanimità, che obbligherà presidente e giunta regionale della Lombardia a impegnarsi sul tema fanghi da depurazione e gessi di defecazione, con la promozione presso il governo di una revisione totale della normativa vigente, ormai obsoleta perché risalente al 1992.

L’obiettivo della risoluzione è quello di aggiornare la legge in vigore, puntando su qualità e sicurezza dei fanghi, valutando i loro processi produttivi e di depurazione, con riferimento specifico ai processi farmaceutici: «Una normativa risalente a quasi trent’anni fa non è certamente adatta a regolamentare un ambito in continua evoluzione – spiega Daniele Sfulcini, direttore di Confagricoltura Mantova – alla luce soprattutto delle nuove conoscenze tecnico-scientifiche in nostro possesso e dell’inevitabile mutamento dei contesti ambientale e produttivo nei quali ci troviamo ad operare. In questo senso accogliamo con soddisfazione la decisione presa dalla giunta regionale lombarda, e auspichiamo ora come organizzazione un ruolo attivo nel processo di applicazione pratica di quanto detto. Da parte nostra c’è sempre stata battaglia affinché venisse redatto un regolamento generale e non singole normative, diversa da comune a comune, dato che le amministrazioni locali spesso non possiedono le corrette competenze tecniche sul tema».

MANTOVA CAPITALE DEL GUSTO: DOMENICA COLDIRETTI TORNA IN BROLETTO

Agriturismi che passione.jpg

Domenica 30 settembre con Coldiretti e Campagna Amica ritorna in piazza Broletto l’evento “Mantova capitale del gusto”, con la presentazione alle ore 11 del libro “Agriturismi che passione. Storie di famiglie tra campagna, cucina e ospitalità”, scritto da Giada Scandola, in cui gli agriturismi di Terranostra Mantova, la rete di imprese dell’ospitalità rurale aderenti al circuito di Campagna Amica e di Coldiretti, si raccontano.

Continua a leggere

ASOLA (Mn) – PASSEGGIATA con COLDIRETTI MANTOVA fra SALUTE, AGRICOLTURA e TERRITORIO

Coldiretti Mantova è fra gli organizzatori, insieme con il Comune di Asola e la Strada dei Vini e Sapori Mantovani, della “Passeggiata tra natura e territorio, realtà da vivere e condividere”, in programma mercoledì 25 APRILE ad ASOLA.

“Coldiretti Mantova crede profondamente nel connubio tra agricoltura, natura, biodiversità e territorio, in un’ottica in cui il reddito delle aziende agricole deve necessariamente accompagnarsi ai valori della tutela dell’ambiente e alla diffusione dei valori agricoli – afferma Marco Scalvini, segretario della zona di Asola di Coldiretti Mantova, Erminia Comencini -. È per questi motivi che il nostro sindacato ha aderito all’iniziativa del Comune di Asola, che si è dimostrato sensibile all’agricoltura, partendo dal territorio. Oggi è sempre più importante coniugare un’alimentazione equilibrata a stili di vita sani, attenti al territorio, all’origine delle materie prime, alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica e manifestazioni come quelle in programma il 25 aprile va nella conoscenza dell’agricoltura in modo costruttivo”.

VERDURE SOTT'OGLIO

PROGRAMMA

Ritrovo alle 14:30, con partenza dalla Casa della Musica al Parco delle Rimembranze. Durante il percorso Vanessa Gandolfi dell’azienda agricola “Verdure sott’Oglio”, commenterà le erbe spontanee e officinali, che si troveranno durante la passeggiata.

Alle 15:30 il percorso terminerà all’azienda agricola Allevamenti Camporegio di Adriano Carantani. Una realtà all’avanguardia, attenta alla sostenibilità (applica, fra gli altri accorgimenti, la minima lavorazione) e al benessere animale, per tutti i 1.000 bovini da carne di razza Charolaise allevati.

In azienda sarà offerta una merenda a cura della Strada dei Vini e Sapori Mantovani. Contestualmente tutti i partecipanti potranno acquistare ortaggi, piccoli frutti, succhi di frutta, confetture, e sott’oli, delle aziende del territorio.

MANTOVA IN BICI PER LE CAMPAGNE A CACCIA DI ARTE E CIBI DEL TERRITORIO

Ambiente, paesaggio, bellezze storiche, artistiche unite alle eccellenze enogastronomiche del territorio mantovano.

Un’occasione “ghiotta” tutta da scoprire in bicicletta e, volendo, anche con percorsi su misura. Tutto questo grazie alla collaborazione stretta fra Terranostra Mantova, l’associazione per l’agriturismo, l’ambiente e il territorio di Coldiretti, e Mantova a pedali, associazione di “accompagnatori cicloturistici”.

Il primo evento sarà organizzato domenica 22 aprile, partendo dall’agriturismo Corte Casella di Bagnolo San Vito (ritrovo alle ore 9 in via Gradaro) con destinazione Laghi di Mantova. I più allenati potranno proseguire fino alle Grazie. Al termine dell’escursione è possibile pranzare a Corte Casella. Continua a leggere

SAN BENEDETTO PO – “CELATE PRESENZE”: opere di SANDRO NEGRI al MUSEO POLIRONIANO

SANDRO NEGRI - OPERE.jpg

Inaugurazione 30 settembre ore 10,00

Dall’1 ottobre 2017 al 6 gennaio 2018

Celate presenze, poesia per gli occhi e per la mentesi tratta di una mostra dedicata a Sadro Negri, artista mantovano di grande prestigio, che si terrà nelle sale del Museo Polironiano di San Benedetto Po dal 1° ottobre 2017 al 6 gennaio 2018. Il tutto in collaborazione col Liceo Artistico “Giulio Romano” di Mantova,  così come avvenuto già la scorsa primavera  per le opere di Negri offerte all’interesse dei visitatori all’interno della Basilica Palatina di Mantova. Continua a leggere

GONZAGA – Fiera Millenaria – “Bimbi…naria: a scuola in fattoria” laboratori proposti dal C.A.M.

bimbolavanda

Come da molti anni anche nell’edizione 2015 di quest’anno la Fiera Millenaria di Gonzaga torna a far parlare di se attirando numerosi visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. Molte le novità dedicate ai più piccoli. Dal 5 al 13 settembre sarà presente infatti, il Consorzio Agrituristico Mantovano con laboratori dove i bambini potranno imparare molteplici aspetti della campagna e del mondo contadino.

Continua a leggere