GONZAGA DI CAMPAGNA E DI CITTÀ: VISITA GUIDATA A PALAZZO TE CON LE GUIDE DI MANTOVA TOURS

Mantova, 21 luglioLe guide di Mantova Tours, settore turismo della Cooperativa Charta, organizzano la visita a Palazzo Te, domenica 26 luglio ore 11:00. 

La città e la campagna in estate si contendono lo spostamento dei Gonzaga tra residenze, ricerca del benessere e della tranquillità. Per andare in campagna non occorreva trasferirsi molto lontano. L’isola del Te era già un luogo suburbano dove qui nel 1535 erano attive le due residenze di Palazzo Te e San Sebastiano. Continua a leggere

FATTORE CLIMA SULLE CAMPAGNE MANTOVANE: CEREALI, ANGURIE E VITE IN SOFFERENZA, BENE MAIS E MELONI

Mantova, 10 giugno – Questo scorcio finale di primavera sta trascorrendo all’insegna dell’incertezza metereologica, con abbondanti piogge e temperature che di certo sono inferiori alle medie stagionali. Come sta reagendo il settore agricolo?

METEO

Da un lato, l’andamento climatico sta mettendo in difficoltà i cereali autunno-vernini, ormai prossimi alla fase di raccolta (sono circa 30.000 gli ettari nella nostra provincia). Basti pensare che, come rilevato dalla centralina meteo di Borgochiesanuova, da inizio anno sono caduti soltanto 178,60 mm di pioggia, contro una media del periodo pari a circa 380 mm. Continua a leggere

COLDIRETTI: ALLERTA SICCITÀ IN LOMBARDIA. NEL MANTOVANO IL FIUME PO BASSO COME IN PIENO AGOSTO

Mantova, 17 aprileÈ allerta siccità nelle campagne lombarde, dove in diverse zone sono già partite le irrigazioni di soccorso per alcune coltivazioni, messe a rischio dalla scarsità di precipitazioni degli ultimi mesi.

siccità nelle campagne

È quanto afferma la Coldiretti Lombardia in base a un monitoraggio sul territorio, nel sottolineare che il livello idrometrico del fiume Po al Ponte della Becca a Pavia è sceso a -2,7 metri, basso come a metà agosto, mentre nei grandi laghi si registrano percentuali di riempimento che vanno dal 24% di quello di Como al 27% dell’Iseo fino al 54% del Maggiore. Continua a leggere

SICCITÀ, COLDIRETTI MANTOVA: agricoltori costretti a irrigare. Effetto dei cambiamenti climatici: costi di produzione in aumento e tagli delle rese

Mantova, 14 aprileL’acqua nei canali non manca, sui terreni agricoli sì. Ed è per questo che in campagna sono iniziate le irrigazioni di soccorso per alcune colture, onde evitare di compromettere già in partenza i raccolti, con inevitabile incremento dei costi di produzione, come evidenzia Coldiretti Mantova.

siccità Paolo Avanzi Continua a leggere

EMERGENZA CORONAVIRUS, CORTESI: “IN PIENA LINEA CON IL GOVERNO, L’AGRICOLTURA NON SI FERMA MA HA BISOGNO DI SOSTEGNO”

Cortesi v

MANTOVA, 12 marzo – Dopo il nuovo Dpcm emesso dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il settore primario è chiamato ad un nuovo, importante sforzo. L’agricoltura infatti non si ferma, ma ha al contempo bisogno che vengano garantiti i mezzi tecnici e i servizi indispensabili per le produzioni agricole e zootecniche: “Rispettiamo in pieno le decisioni che in questi giorni sono state prese da Governo e Regione Lombardia – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesie ribadiamo con forza che il nostro settore, i nostri imprenditori agricoli faranno di tutto per continuare il loro lavoro, che da sempre fornisce prodotti di assoluta eccellenza. Continua a leggere

CONFAGRICOLTURA MANTOVA: I PRODUTTORI DI SOIA SORRIDONO DOPO UN 2018 DA DIMENTICARE

Con il mais che grida aiuto e la campagna cereali chiusa al di sotto delle aspettative, è la soia a regalare qualche timida soddisfazione ai produttori mantovani.

soia

Il bilancio della campagna 2019 è infatti nel complesso buono, sia per quanto riguarda le rese (anche se queste variano da zona a zona) sia per quanto riguarda i prezzi, in leggero aumento rispetto al 2018. Se un anno fa infatti la Borsa merci di Mantova quotava la leguminosa 331/334 €/t, l’ultimo bollettino recitava 335/337 €/t: «Ma ci aspettiamo un ulteriore aumento – spiega l’ufficio tecnico di Confagricoltura Mantovadato che anche a Verona è cresciuta di 4 €/t, arrivando a toccare 338 euro, e al mercato di Milano ha fatto registrare un +2 €/t, arrivando a 342/345 €/t. Di certo chi ha stipulato contratti di filiera viene premiato: chi ha sottoscritto un accordo prima delle semine oggi è in grado di guadagnare di più. Quella secondo noi è la strada da percorrere, anche per altre colture». Continua a leggere

COLDIRETTI MANTOVA: 41.500 NUTRIE CATTURATE nel 2018, l’80% grazie alle TRAPPOLE. Assessore Rolfi: servono azioni efficaci di contrasto al roditore

Delle quasi 41.500 nutrie catturate sul territorio mantovano nel 2018, l’80% è stato preso grazie alle gabbie, che si conferma il metodo più efficace per neutralizzare il roditore proveniente dall’America Latina, che divora le coltura e mette in pericolo la sicurezza idraulica del territorio e l’incolumità dei cittadini.

Gabbia per nutria - Parco del Mincio

Lo ricorda, sulla base dei dati della Provincia, Coldiretti Mantova, che plaude all’iniziativa annunciata dall’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Fabio Rolfi, circa il coinvolgimento in via sperimentale in alcune zone del territorio regionale di trappers professionisti, ossia operatori di ditte specializzate, che con una grande quantità di gabbie affiancheranno i volontari in questa attività di cattura.

Il fenomeno delle nutrie è una vera e propria emergenza, che causa danni per milioni di euro alle colture mantovane e lombarde – puntualizza Coldiretti Mantova – e per le quali è improcrastinabile l’adozione di misure di contrasto efficaci.