COLPITO CON UN MACHETE E LASCIATO AGONIZZANTE A TERRA. I CARABINIERI ARRESTANO L’AGGRESSORE 

Casalmoro, 20 giugno – Era quasi mezzanotte del 12 giugno quando, per motivi presumibilmente riconducibili a problematiche sentimentali legate alla stessa ragazza, nel piazzale antistante il bar “Les Follies” di Casalmoro era scoppiata una lite tra due persone E.E.A.E. 22enne egiziano residente nella limitrofa provincia di Brescia ed un 20enne residente a Canneto sull’Oglio.

carabinieri castiglione delle stiviere Continua a leggere

CONTROLLI ANTIDROGA: ARRESTATI 2 UOMINI PER DETENZIONE E SPACCIO DI COCAINA E 1650 EURO IN CONTANTI

cocainaCanneto sull’Oglio (Mn), 9 maggioNel tardo pomeriggio di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Canneto sull’Oglio, a seguito di mirata attività finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia di stupefacenti , controllavano due 38enni di nazionalità italiana, celibi, operai, ai quali sono stati segnalati  ai sensi dell’art. 75 del D.P.R. 309/1990, a seguito di possesso di grammi 2 e di grammi 0,5 di sostanza stupefacente tipo cocaina. Continua a leggere

CORONAVIRUS: MULTATI TRE UOMINI INADEMPIENTI ALLE REGOLE CONTRO L’EPIDEMIA

carabinieri canneto sull'oglio

Viadana, 28 marzo – Continuano i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Viadana relativi alle regole imposte sui divieti di movimento al fine di contenere il contagio del coronavirus, che, in base alle norme recentemente introdotte, prevedono ora sanzioni amministrative per i trasgressori.

Dal 26 Marzo scorso infatti scattano adesso multe salate, da 400 a 3000 euro, per chi viola le regole anti contagio, e ieri si sono registrate già le prime sanzioni: i militari della Stazione di Canneto sull’Oglio hanno provveduto a contestare la violazione a due persone, mentre a Viadana è stato sanzionato un ragazzo. Continua a leggere

CORONAVIRUS COLPISCE DURAMENTE IL FLOROVIVAISMO. CORTESI: «SERVE INTERVENTO IMMEDIATO DEL GOVERNO»

festa dei fioriL’emergenza coronavirus sta colpendo duramente diversi settori economici, ma tra i più danneggiati vi è sicuramente il florovivaismo, che in questa stagione realizza gran parte del proprio fatturato.

Blocchi alle frontiere e chiusura di numerose attività commerciali stanno mettendo in seria difficoltà le aziende della nostra provincia, che può contare su un vero e proprio distretto, nella zona di Canneto sull’Oglio. Continua a leggere

CANNETO SULL’OGLIO – Presentarione del libro “In questi tempestosi pessimi, persecutori tempi…” di Oler Grandi

crivelli

Dal prezioso scrigno dell’Archivio Gonzaga emerge la figura di Lucrezia Crivelli, amante di Ludovico il Moro, in fuga da una Milano preda dei Francesi dopo la caduta del Duca; esule in terra mantovana, ospite pericolosa per Francesco Gonzaga e Isabella d’Este.

Sabato 21 Dicembre  ore 16.00 presso la sala Civica del Comune di Canneto sull’Oglio piazza Gramsci verrà presentato il libro “In questi tempestosi pessimi, persecutori tempi…” di Oler Grandi. Continua a leggere

CONFAGRICOLTURA MANTOVA: “Vivaismo, tra problemi ed opportunità” Convegno a Canneto sull’Oglio venerdì 4 ottobre

“Vivaismo, tra problemi ed opportunità” è il titolo del convegno che si terrà venerdì 4 ottobre 2019 presso la sala civica di Canneto sull’Oglio (piazza Gramsci), organizzato da Confagricoltura Mantova.

Piante_officinali

A partire dalle ore 16.30 si farà il punto sulle problematiche emergenti che riguardano il vivaismo, partendo dalla situazione in Lombardia e toccando temi di rilevanza nazionale, come le problematiche fitosanitarie e le nuove normative. Si evidenzieranno anche le opportunità per le aziende e i professionisti del settore, anche grazie a sinergie ed occasioni di contaminazione tra i sistemi produttivi ed imprenditoriali.

Ospite della giornata sarà l’assessore regionale all’agricoltura, Fabio Rolfi.

La chiusura dei lavori è prevista per le ore 19.00, con partecipazione gratuita.

CANNETO SULL’OGLIO: 2 ANNI E 6 MESI DI CARCERE PER RAPINA AD UNA OPERAIA DEL LUOGO

casa circondariale di mantovaNel primo pomeriggio di ieri, 25 settembre 2019, i militari della Stazione di Canneto sull’Oglio, dopo aver rintracciato V.M. operaia 54enne del luogo, eseguivano nei suoi confronti un ordine di esecuzione per espiazione definitiva in carcere emesso dal Tribunale di Mantova.

La donna, che deve scontare 2 anni e 6 mesi di reclusione per una rapina commessa a Canneto sull’Oglio nei primi mesi del 2013, dopo le formalità di rito è stata condotta presso la casa Circondariale di Mantova, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.