CERESARA – “M’ILLUMINO DI MENO”: La COMPAGNIA DELLE TORRI torna con il PiediBus e la Cena a lume di candela alla Locanda del Secco

M'ILLUMINO DI MENOAnche quest’anno, come da tradizione, la Compagnia delle Torri – con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Ceresara (MN) – da sempre sensibile alle tematiche ambientali e del risparmio energetico e della valorizzazione delle energie alternative, partecipa attivamente all’iniziativa nazionale di sensibilizzazione “M’Illumino di Meno” promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2 in questo periodo dell’anno.

Continua a leggere

IL COMUNE DI MANTOVA ADERISCE ALL’INIZIATIVA “M’ILLUMINO DI MENO 2018”

La città di Mantova anche quest’anno ha aderito all’iniziativa “M’illumino di meno 2018”, lanciata dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar”, in onda su Rai Radio 2, rivolta alla promozione e cultura del risparmio energetico.

Castello di san giorgio mantova

La 14ª edizione, che si svolgerà venerdì 23 febbraio, sarà dedicata alla “bellezza del camminare e dell’andare andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra – recita lo slogan dell’iniziativa – e per salvarla bisogna cambiare passo”. A Mantova, in accordo con Tea, si spegnerà a titolo simbolico l’illuminazione pubblica del Castello di San Giorgio per tre ore, dalle 20 alle 23. Continua a leggere

GIUNTA COMUNE DI MANTOVA – Convenzione Comune e Provincia per l’affidamento dei compiti per le Espropriazioni

giovanni-buvoliLa giunta nella seduta di mercoledì 14 febbraio ha approvato la convenzione con la Provincia di Mantova per l’affidamento dei compiti dell’ufficio comune per le Espropriazioni, che approderà in Consiglio comunale per l’eventuale ok definitivo. “La normativa ha reso complesso e articolato il procedimento espropriativo – ha detto il vicesindaco del Comune di Mantova Giovanni Buvoli –, per cui, come sollecita anche la legge, si propone una collaborazione sinergica con la Provincia che gestirà la predisposizione di tutti gli atti e procedimenti relativi agli espropri”.

Tale collaborazione, quindi, creerà un’economia di scala in termini di risorse umane, finanziarie e strumentali. Inoltre, darà maggiore armonizzazione ed omogeneizzazione dei procedimenti amministrativi. La convenzione prevede che la Provincia predisponga gli atti che poi verranno firmati, però, dal dirigente del Comune. Continua a leggere