SOPRALLUOGO CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA A BORETTO: NONOSTANTE LA SABBIA L’ACQUA PER IRRIGARE CI SARÀ

Il Po a Boretto (2).jpeg

La presidente del Consorzio Terre dei Gonzaga, Ada Giorgi e il vice Raffaele Monica

Mantova, 6 luglioI vertici del Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po hanno effettuato un sopralluogo per verificare la situazione presso l’impianto di Boretto. Davanti all’impianto, infatti, si è accumulata una ingente quantità di sabbia, che ostruisce le bocche delle pompe da cui il Consorzio attinge l’acqua dal Po per l’irrigazione. Gli escavatori stanno lavorando a pieno ritmo: la situazione è in via di risoluzione. Continua a leggere

L’EMERGENZA CORONAVIRUS AGEVOLA L’AVANZATA DELLE NUTRIE. GRIDO D’ALLARME DEL CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA

Mantova, 24 aprile – Notizie sulla presenza di animali selvatici che occupano gli spazi lasciati dall’uomo sono su tutti i media: cinghiali, anatre, cervi, caprioli, lepri, ed anche lupi.

ada giorgi e raffaele monica

La presidente Ada Giorgi e il direttore Raffaele Monica

L’assenza di rumore per la ridotta circolazione di autovetture dovuta all’emergenza sanitaria può facilitare la tendenza degli animali selvatici a colonizzare nuovi territori, spostandosi da quelli dove si trova in esubero. Continua a leggere

CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA, LOTTA ALLE NUTRIE: nuovi freezer a tutti i Comuni. GIORGI: “Un vero flagello per il territorio, massimo impegno per l’eradicazione”

MANTOVA – Le stime ufficiali sulla presenza di nutrie nella provincia di Mantova parlano di 170.000 esemplari, mentre solo nel comprensorio di bonifica del Consorzio Terre dei Gonzaga, su 1.000 km di canali gli uffici calcolano dai 30.000 ai 40.000 capi attivi.

Un problema pressante, come afferma Ada Giorgi, Presidente del Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po, che però annuncia una novità a riguardo: “Abbiamo acquistato freezer per lo stoccaggio delle carcasse da cedere in uso gratuito ai Comuni del comprensorio. Continua a leggere

CONS.TERRE DEI GONZAGA – Superata l’emergenza della piena, la bonifica Terre dei Gonzaga si prepara alle sfide del 2020

ADA GIORGI - RAFFAELE MONICAContinua l’impegno del Consorzio Terre dei Gonzaga per la sicurezza idraulica del territorio. Il bilancio di previsione 2020, approvato all’unanimità dai consiglieri, è stato presentato dal Presidente Ada Giorgi con particolare accento sul tema della manutenzione ordinaria alla rete scolante e sulla ricostruzione post-sisma.

Presidente, cosa si prefigge il consorzio per il prossimo anno?

Consapevoli che la nostra attività è essenziale per la stessa sopravvivenza in una terra così idraulicamente complessa, è stato proposto un bilancio di previsione che senza abbassare la guardia, gravi sull’intero comprensorio per una cifra contenuta (poco meno del 1,5% nel suo complesso), anche in relazione all’indice ISTAT, pur essendo in grado di mantenere i margini per fronteggiare gli imprevisti tipici della nostra attività. Continua a leggere

MANTOVA – Il Consorzio Terre dei Gonzaga prosegue negli interventi post-terremoto: è la volta delle ciminiere

Ada Giorgi

A seguito degli eventi sismici del 2012, che avevano danneggiato anche l’impianto Agro Mantovano Reggiano a Moglia di Sermide, erano già stati effettuati studi importanti sulla staticità dello stabilimento, ed in particolare sulle ciminiere, a cui era seguito un primo intervento, grazie allo stanziamento di fondi del PSR rivolti al post-terremoto, con cui lo stato del manufatto era stato riportato alle condizioni iniziali, il cosiddetto “ripristino”. Ora è il momento di portare avanti la progettazione per il miglioramento sismico delle strutture delle ciminiere, realizzate quando l’impianto funzionava a vapore. Continua a leggere

MANTOVA – FIRMATA LA CONVENZIONE FRA DUE CONSORZI DI BONIFICA MANTOVANI

Un’attività estremamente impegnativa si prospetta per il Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po: si tratta di progettare per il successivo appalto dei lavori la delocalizzazione dell’antico impianto idrovoro di Revere, lesionato dal terremoto e non riparabile a meno di opere eccessivamente onerose ed impattanti, ubicato a Moglia di Sermide e risalente al 1920, per un importo già assegnato di oltre 8milioni di Euro.

Giorgi e Zani.jpegL’attuale assetto organizzativo del Consorzio non permette di affrontare l’impegno avvalendosi esclusivamente di personale interno, ed ecco quindi l’idea di una collaborazione fra consorzi di bonifica. Continua a leggere

MALTEMPO: A CERESARA È STRAGE DI CILIEGIE. COLPITI ANCHE MAIS E POMODORI. Le idrovore del Consorzio Terre dei Gonzaga pompano 18mila litri al secondo

MALTEMPO CERESARA DEVASTATA LA COLTIVAZIONE DI CILIEGIEIl maltempo di questo pazzo maggio ha colpito alcune aziende agricole di Ceresara, accanendosi sul prodotto principe del territorio: la ciliegia. È ancora presto per tracciare un bilancio esaustivo dei danni della grandinata di ieri, dichiara Coldiretti Mantova, ma qualche agricoltore sta pensando di avanzare la richiesta di calamità naturale, a conferma dell’entità del disastro dove i chicchi si sono abbattuti con violenza.

Guido Ghizzi, agricoltore di Ceresara, parla di “un intero campo di mais di circa 3,5 ettari completamente defogliato, mentre sul 10% delle piante è rimasto azzerato anche lo stelo centrale”. Difficile il computo dei danni, che si vedranno “nel corso della stagione”. Continua a leggere

CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA: APPROVATO ALL’UNANIMITÀ IL BILANCIO DI PREVISIONE 2019

Ada Giorgi.jpgIl bilancio di previsione 2019, presentato al Consiglio dal Presidente Ada Giorgi, che ha trovato la piena approvazione da parte di tutti i consiglieri, si è prefissato alcuni obiettivi principali per il 2019.

Il consolidamento del percorso intrapreso da alcuni anni sul tema della manutenzione ordinaria alla rete scolante è senza dubbio il principale intento per il nuovo anno – illustra la Presidente – di cui, da più parti, si sono avuti riscontri positivi a seguito delle attività svolte con migliaia di ore di mezzi d’opera, anche per turni, lungo la rete dei nostri canali”. Continua a leggere

ASSICURATA L’ACQUA NEL DESTRA PO PER ALTRI 30 ANNI, GRAZIE AL CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA

Rinnovata la concessione di derivazione dal Po fino al 2047 a favore della bonifica Terre dei Gonzaga in destra Po

Impianto di Boretto.JPG

Un successo per il Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po: è stato infatti recentemente ottenuto il rinnovo della concessione di derivazione idrica dall’impianto di Boretto (RE), che risaliva al 1951 e che aveva una durata di 70 anni. Per poter usufruire della risorsa e far fronte alle necessità di acqua per il comprensorio, il Consorzio ha dovuto dar corso e seguire passo-passo il complesso iter burocratico di competenza di ARPAE (Agenzia Regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia Romagna) in tempo utile per il suo rinnovo.
Ne parliamo con i vertici del Consorzio: Continua a leggere