PIANO MANTOVA: ZERO AUMENTI PER TARIFFE E CANONI DI OCCIPAZIONE, DAI PLATEATICI ALLA PUBBLICITA’ E MERCATI

L’Amministrazione comunale di Mantova, nella consueta seduta di Giunta di mercoledì 7 aprile, ha approvato la delibera che fissa i coefficienti e le tariffe del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone mercatale, da applicare per l’anno 2021. La legge nazionale ha imposto di riunificare un’unica voce l’imposta di pubblicità, i diritti sulle affissioni, il canone occupazione suolo pubblico (Cosap) e il canone mercatale.

Continua a leggere

COVID-19, GONZAGA: UN FONDO A SOSTEGNO DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE E COMMERCIALI

Elisabetta Galeotti sindaco di GonzagaGonzaga, 17 luglio – Il Comune di Gonzaga ha costituito un fondo speciale a sostegno delle attività produttive e commerciali danneggiate dagli effetti della pandemia.

Con i voti della maggioranza e l’astensione di Gonzagattiva, nella sua ultima seduta il consiglio comunale ha dato il via all’operazione disponendo la destinazione di risorse per 100mila euro a interventi di agevolazione per le attività costrette alla chiusura durante il lockdown, o pesantemente danneggiate dalla crisi innescata dal Covid-19. Altri 10mila euro sono invece stati assegnati alla riduzione della Cosap. Continua a leggere

AGEVOLAZIONI COSAP 2020 APPROVATE DAL COMUNE DI MANTOVA: ESENZIONE FINO AL 31 DICEMBRE

giovanni-buvoli

Mantova, 16 luglio – La Giunta Palazzi, nella seduta di mercoledì 15 luglio, ha approvato le agevolazioni per la Cosap 2020. In sostanza, è prevista l’esenzione dal pagamento del canone per i plateatici, sedie e tavoli, degli esercizi di ristorazione dei bar e dei ristoranti sull’intero territorio comunale a partire dal 1 marzo e fino al 31 dicembre 2020. Continua a leggere

FASE 2, UNIONE: SOSTEGNO ALLE IMPRESE, AGEVOLAZIONI E DIFFERIMENTI SUI TRIBUTI

Unione, 21 maggio – La giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, nella seduta di giovedì 21 maggio, ha approvato una serie di differimenti e riduzioni di imposte per aiutare le imprese colpite dall’emergenza Covid-19.

Prima giunta Unione telematica 1

Viene estesa l’esenzione dal Cosap per tutti gli spazi esterni ai negozi, funzionali ad agevolare e contenere il disagio dei clienti in attesa di poter accedere al locale e per gli spazi utilizzati per il servizio di consumo sul posto. Continua a leggere

PIANO MANTOVA: RADDOPPIA SERVIZIO SPORTELLO UNICO, ASSISTENZA A IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI

Mantova, 9 maggio – Dopo la firma dell’accordo per la sburocratizzazione tra Comune di

SBUROCRATIZZAZIONE

Mantova, Ordini Professionali e Associazioni di Categoria, dall’11 maggio 2020 al via la realizzazione dei primi punti dell’intesa. Con le videochiamate gli utenti risparmieranno tempo e avranno un servizio di assistenza più efficiente e tempestivo.

Il Piano Mantova, finalizzato al rilancio della città dopo il blocco dovuto all’emergenza Covid-19, ha visto la realizzazione di due accordi strategici. Continua a leggere

CORONAVIRUS, RINVIO PAGAMENTO COSAP E IMPOSTA DI SOGGIORNO APPROVATO DALLA GIUNTA COMUNALE

Mantova, 1 aprile – Nel corso della consueta seduta di Giunta, tenutasi mercoledì 1 aprile, in via telematica, l’Amministrazione ha disposto il rinvio di due scadenze: l’Imposta di Soggiorno e la Cosap.

COSAP

La prima scadenza prevedeva il versamento al Comune dell’Imposta di Soggiorno del primo trimestre 2020, tassa a carico dei turisti e raccolta dagli albergatori per conto del Comune, per il 16 aprile ed è stata posticipata al 31 maggio. Continua a leggere

IL COMUNE PROROGA AL 31 MARZO IL PAGAMENTO DELLA COSAP PER LE ATTIVITÀ ECONOMICHE

La Giunta di Mantova mercoledì 26 febbraio ha deciso di posticipare il pagamento della Cosap per le attività economiche.

Il pagamento del canone di occupazione spazi pubblici Cosap – ha detto Il vicesindaco Giovanni Buvoli – per l’anno 2020 verrà posticipato di un mese per andare incontro alle attività penalizzate dai provvedimenti resi necessari dall’emergenza coronavirus. La proroga riguarda i tavolini, le sedie, i tendoni, gli ombrelloni, i banchi di ristoranti, bar, ambulanti e tutte le attività commerciali che si svolgono sul suolo pubblico. La scadenza prevista per il 29 febbraio viene posticipata al 31 marzo”. Continua a leggere