PIANO MANTOVA: RADDOPPIA SERVIZIO SPORTELLO UNICO, ASSISTENZA A IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI

Mantova, 9 maggio – Dopo la firma dell’accordo per la sburocratizzazione tra Comune di

SBUROCRATIZZAZIONE

Mantova, Ordini Professionali e Associazioni di Categoria, dall’11 maggio 2020 al via la realizzazione dei primi punti dell’intesa. Con le videochiamate gli utenti risparmieranno tempo e avranno un servizio di assistenza più efficiente e tempestivo.

Il Piano Mantova, finalizzato al rilancio della città dopo il blocco dovuto all’emergenza Covid-19, ha visto la realizzazione di due accordi strategici.

Il primo per snellire e velocizzare la burocrazia a favore di imprese e professionisti, il secondo dedicato al sostegno delle attività del commercio e artigianato, del turismo, degli studi professionali e più in generale di tutte le attività costrette alla temporanea chiusura a causa dell’emergenza, un accordo che agisce in particolare sulla esenzione, riduzione e dilazione di tasse, tariffe e tributi come Imu e Tasi, Tari e Cosap e che rappresenta complessivamente un costo da parte del Comune di circa 1 milione e 700 mila euro. Per quanto riguarda questi ultimi interventi le attività interessate godranno immediatamente dei benefici, mentre i passaggi amministrativi seguiranno gli iter necessari.  Ad esempio rispetto alla Tari beneficeranno da subito dell’esenzione del pagamento di tre mesi e verrà loro comunicata la dilazione di 18 mesi della quota restante. Così per la Cosap e l’Imu, provvedimenti che passeranno prossimamente in Giunta per poi andare in Commissione e Consiglio Comunale.

Per quanto riguarda l’alleanza per la sburocratizzazione tra Comune, Ordini Professionali e Associazioni di Categoria, a distanza di pochi giorni dalla firma i punti definiti nell’accordo iniziano a tradursi in azioni concrete.

Da lunedì 11 maggio infatti riprenderanno gli appuntamenti con i tecnici dello Sportello Unico dedicati a imprese e i cittadini, all’insegna della velocità, del risparmio di tempo e della comodità.

Si tratta di un servizio di assistenza diretta e personalizzata che, in virtù dell’accordo, sarà raddoppiato rispetto al periodo precedente all’emergenza pandemica. Più appuntamenti dunque e più velocità nell’ottenere risposte e indicazioni operative.

Il tutto naturalmente nel rispetto delle disposizioni che impongono il distanziamento sociale. Gli appuntamenti infatti potranno essere svolti telefonicamente, oppure in videochiamata, mediante la piattaforma TEAMS. Ciò consentirà di condividere video, documenti, planimetrie, e tutto il materiale necessario per la pratica, rendendo così lo scambio di informazioni più efficiente e tempestivo.

giovanni-buvoli

Vicesindaco Giovanni Buvoli: “Il Piano Mantova si fonda su due pilastri. Il primo agisce direttamente sul piano economico con l’alleggerimento per le attività delle tasse e lo slittamento dei pagamenti all’anno prossimo. Il secondo riguarda la semplificazione burocratica che permette di accelerare e alleggerire i passaggi burocratici per qualsiasi pratica inerente l’avvio o l’ampliamento delle attività economiche. Come Amministrazione mettiamo a disposizione nuove risorse economiche e umane, per permettere a imprese, professionisti e cittadini di comunicare in modo più tempestivo ed efficiente con lo Sportello Unico. In un momento come questo velocità e rapidità nell’individuare la soluzione ai problemi è fondamentale per il futuro delle nostre attività economiche”.

ANDREA MURARI

Assessore Andrea Murari: Le misure adottate per dimezzare i tempi delle procedure comunali e offrire una migliore assistenza a cittadini e professionisti nascono come risposta all’emergenza ma resteranno anche dopo, come risposta strutturale alla richiesta di semplificazione per chi vuole investire a Mantova”.

Come prenotare un appuntamento.

L’appuntamento potrà essere richiesto dalla pagina dedicata del sito al link http://urbis.asimantova.it:8888/urp/ oppure inviando una mail a sportellounico@comune.mantova.gov.it, sarà inoltre possibile anche telefonicamente chiamando il numero 0376/3456 dove i nostri operatori risponderanno dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00.

Nella richiesta dovrà essere precisato:

– l’oggetto dell’appuntamento (ad es: numero pratica, dati catastali dell’immobile, materia del quesito, etc.);

– l’indicazione della preferenza tra appuntamento telefonico e videochiamata;

– il numero telefonico e l’indirizzo mail.

Chi richiede la videochiamata deve essere in possesso di smartphone o tablet, oppure pc con videocamera e microfono.

L’Utente riceverà una mail con un link per accedere alla videochiamata.

All’ora dell’appuntamento, l’utente dovrà cliccare sul link, il tecnico del Comune procederà a farlo entrare nella chat dedicata a lui.

TEAMS è una tra le più utilizzate e avanzate piattaforme di videocall e può essere utilizzata scaricando l’app (disponibile sia per PC che per smartphone iOS e ANDROID), oppure in versione web senza scaricare l’applicazione.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.