MANTOVA – Ilānnūr / Verso la luce: DARIA ORLANDO ESPONE ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

Orlando - Viso.jpgLa Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, presenterà la mostra Ilānnūr / Verso la luce” di Daria Orlando, una serie recente di opere realizzate con la tecnica del batik su cotone, dal 26 ottobre al 14 novembre 2019. L’inaugurazione si terrà sabato 26 ottobre alle ore 17.30 alla presenza dell’artista.

Daria Orlando, nata a Palermo nel 1979, vive a Mantova dal 2012. Laureata in Arte Sacra Contemporanea all’Accademia di Belle Arti di Palermo, insegna Arte e Immagine alle Scuole Medie di Castellucchio e Rodigo. Continua a leggere

MANTOVA – ASTRATTISMO TOTALE ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

Successo di pubblico alla presentazione della mostra ASTRATTISMO TOTALE con dipinti dei componenti dell’omonimo Gruppo, Giuseppe Crotoneo, Mario Lanzione e Antonio Salzano che si è tenuta sabato 19 ottobre alla Galleria Arianna Sartori di Mantova.

A fare gli onori di casa, la gallerista Arianna Sartori che ha presentato gli artisti al folto pubblico presente per l’occasione e successivamente la parola è passata al portavoce e artista Mario Lanzione il valore della nascita del “Gruppo Astrattismo Totale”. Formatosi a Benevento nel 2012, con l’intento di rinnovare l’arte astratta attraverso la fusione dei valori aniconici essenziali espressi dalle correnti artistiche del ‘900: dall’informale, all’astrattismo geometrico. Continua a leggere

SALÒ – IL 22 SETTEMBRE AL MU.SA. APRE LA MOSTRA “LA RACCOLTA SENZA VELI”

raccolta senza veliDal 22 settembre all’8 dicembre il Mu.Sa. (Museo di Salò) (via Brunati 9) Salò, ospiterà “La Raccolta Senza Veli”, curata da Anna Lisa Ghirardi: una selezione di trentasei carte più due sculture, tra cui opere inedite acquisite di recente nella collezione della Civica Raccolta del Disegno di Salò.
Punto focale è il corpo, il quale si svela al pubblico nelle sue molteplici sfaccettature.
Tra gli artisti in mostra, alcuni protagonisti dell’arte italiana del Novecento oltre ad artisti contemporanei attivi nel panorama nazionale ed internazionale. 

Inaugurazione domenica 22 settembre – ore 17.00, ingresso libero.

ALESSANDRO ALGHISI – AGOSTINO ARRIVABENE – CORRADO BONOMI – MAURIZIO BOTTARELLI – LUIGI BROGGINI – MINO CERETTI – ARNOLDO CIARROCCHI – FILIPPO DE PISIS – OSCAR DI PRATA – FRANCO FRANCESE- ETTORE GRECO FRANCESCA GUFFANTI – RENATO GUTTUSO – OSVALDO LICINI – LUCIA MANENTI – GIACOMO MANZÙ – ENNIO MORLOTTI -GABRIELE MUCCHI – LAURA PANNO – REMO PASETTO – CESARE PEVERELLI – BEPI ROMAGNONI – GUIDO ROSA MIMMO ROTELLA PAOLA SABATTI BASSINI SERGIO SARRI- LIVIO SCARPELLA -ENRICO SCHINETTI -ANDREAS SENONER -CLAUDIO SPATTINI – ORFEO TAMBURI – GIORGIO TENTOLINI – TONO ZANCANARO – NATALE ZOPPIS Continua a leggere

ARTE E ARTI. Pittura, grafica e fotografia nell’Ottocento a RANCATE (Mendrisio), Pinacoteca cantonale Giovanni Züst

Quanto può influire un’invenzione tecnica sul modo in cui guardiamo il mondo?
Cosa è accaduto alla pittura e alla scultura quando a metà Ottocento la fotografia arriva a sconvolgere il concetto stesso di arte, come da secoli lo si era pensato? Cosa ne è dell’opera d’arte “nell’epoca della riproducibilità tecnica”, arrivata oggi alle estreme conseguenze, in un mondo in cui siamo sommersi dalle immagini?

È nota la frase di Paul Gaugain: “Sono entrate le macchine, l’arte è uscita… Sono lontano dal pensare che la fotografia possa esserci utile”.
Orgoglio e pregiudizio. Da un lato il pittore che vede nel suo lavoro la vera arte, dall’altro l’idea che con l’arte si crei, con la fotografia si riproduca solo meccanicamente. Un dogma sviluppatosi a metà Ottocento che ha continuato a dominare anche nei decenni successivi e che, sia pure a denti stetti, alcuni continuano a praticare ancora oggi.La fotografia darà invece origine ad un nuovo modo di rapportarsi al reale e molti saranno gli artisti che sapranno fare un uso originale del nuovo mezzo. Continua a leggere

MANTOVA – ARTELIER DES ARTS OSPITA LA COLLETTIVA “LO SPLENDORE DELLA NATURA”

SABATO 15 GIUGNO alle 18.00, all’Atelier des Arts di Mantova (via della Mainolda 9), inaugurazione di una nuova collettiva d’arte contemporanea “Lo SPLENDORE della NATURA” con otto artisti: Brunella Crivellato appassionata acquerellista che vive e lavora a Brugherio di Monza Brianza; Doriana Zapparoli creativa vivace e sensibile che dipinge ad olio, vive e lavora a Pegognaga di Mantova; Fausta Dalvecchio dipinge ad olio ed è in Atelier per la prima volta, vive e lavora a Novi di Modena;

dipuntiGiancarlo Businelli appassionato di Mantova che dipinge ad olio in tutte le sue forme, vive e lavora a Mantova; Gianfranco Azzoni Cerutti dipinge ad olio vari soggetti con colori forti e inusuali, per la prima volta in Atelier, vive e lavora a Mantova; Maria Cavicchini esperta pittrice di grandi alberi, paesaggi, ritratti e altro, nata in Francia vive e lavora a Mantova; Marisa Macaluso pittrice eclettica e spiritosa, nata a Verona vive e lavora a Mantova; Teresa Bacchi fine acquerellista ama la natura e la dipinge, vive e lavora a Mantova. Continua a leggere

FONTANELLATO – MERCATO DELL’ANTIQUARIATO E DELL’INCANTO 150 ESPOSITORI AI PIEDI DI ROCCA SANVITALE

Il mercatino di Fontanellato rientra nel circuito dei mercati storici con circa 150 espositori. Tra gli stand dell´antiquariato si possono trovare pezzi pregiati da collezione e rarità: tra antiquariato d’epoca, rigatteria, vintage retrò e modernariato, con porcellane, mobili, dipinti, stampe, dischi, giocattoli, cornici, preziosi d’oro e argento, ceramiche, cristalli, arredi, strumenti d’uso quotidiano o soprammobili di bellezza, di tutte le epoche e stili.

Mercatino-Antiquariato-Fontanellato-MaggioIl mercatino dell’antiquariato di Fontanellato, in provincia di Parma, a ingresso libero si dipana tra piazza, vie e portici. Si qualifica con oggettistica di spessore storico e d’arte – ogni terza domenica del mese dalle 8.00 alle 18.30 – con specifici banchi di espositori attorno alla Rocca Sanvitale. Si tratta di uno dei più importanti e qualificati mercati del nord Italia, da oltre vent’anni presente nel circuito consolidato delle mostre-mercato d’antiquariato. Continua a leggere

MANTOVA – LA GALLERIA ARIANNA SARTORI INAUGURA “JAZZ MAN” RETROSPETTIVA DEL MAESTRO GIANCARLO CAZZANIGA

46 Jazz man, 2003, bronzo, cm33x34.5x18.5La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Cappello 17, inaugura la mostra “Jazz man” opere del Maestro Giancarlo Cazzaniga (Monza 1930 – Milano 2013), Sabato 6 aprile alle ore 17.30. Dipinti ad olio su tela, tecniche miste su carta e sculture in bronzo si potranno ammirare in Galleria dal 6 al 18 aprile 2019.

Con questa mostra, la curatrice Arianna Sartori ricorda l’amico artista Cazzaniga, che ospitò esattamente quattordici anni fa (aprile 2005) con una importante mostra personale e che ebbe un notevole riscontro. Continua a leggere

CASTEL D’ARIO – “PUGILI” CASA MUSEO SARTORI ONORA L’ARTISTA ALBANO SEGURI ALL’INTERNO DELLA RASSEGNA ARTeSPORT

ARTeSPORT ALBANO SEGURI

La Casa Museo Sartori di Castel d’Ario (MN) in via XX Settembre 11/13/15, nell’anno in cui Mantova è “Città Europea dello Sport 2019”, ha organizzato la rassegna “ARTeSPORT” che si terrà dal 17 marzo al 14 aprile. Le sessantasei opere d’arte, raccolte in questa significativa rassegna dedicata allo “Sport”, sono state realizzate da artisti italiani a partire dalla fine degli anni ’70 del secolo scorso fino ai nostri giorni.

Inoltre, al piano superiore, sempre di Casa Museo Sartori, è stata allestita una bella ed interessante mostra “PUGILI”, omaggio all’artista mantovano Albano Seguri (1913 – 2001). Negli anni Trenta il maestro Seguri praticava questo sport e ne era stato anche un valente esponente; il ricordo della sua gioventù lo accompagnava spesso negli anni successivi tanto da diventare motivo di ispirazione di molti dipinti e alcune sculture. Continua a leggere

MILANO – IL COMUNE DI MILANO e G.A.M. RENDONO OMAGGIO ALL’ARTISTA ANGELO MORBELLI 1853-1919

In occasione del centenario della morte di Angelo Morbelli, artista piemontese di nascita ma milanese di adozione, la Galleria d’Arte Moderna rende omaggio a uno dei protagonisti della grande stagione divisionista e della pittura lombarda a cavallo tra due secoli.

CAL-F-001731-0000Curata da Paola Zatti con la collaborazione di Alessandro Oldani, Giovanna Ginex e Aurora Scotti, la mostra è promossa da Comune di Milano |Cultura e ideata e prodotta dalla Galleria d’Arte Moderna e fa parte di Milano Art Week (1-7 aprile), palinsesto del Comune di Milano dedicato all’Arte Moderna e Contemporanea, proponendo un ciclo di incontri e visite guidate dedicate. Aperta al pubblico dal 15 marzo al 16 giugno, è allestita nelle sale del piano terra di Villa Reale, recentemente sottoposte a un intervento di restauro che valorizza le decorazioni e i pavimenti originali anche grazie a un rinnovato impianto illuminotecnico. Continua a leggere