WAINER MAZZA, L’ECLETTICO ARTISTA FESTEGGIA 45 ANNI DI ATTIVITÀ

Mantova, 8 maggio – “Sì, sono io il Cantastorie di Motteggiana. Sono io che girando le piazze, le strade e i palcoscenici del mantovano e del Paese da 45 anni racconto una quotidianità ricca di storia, di cultura popolare, di tradizione, di fascino e di genuinità”.

Mutuando un fortunato programma televisivo di Raiuno, “I soliti ignoti”, potrebbe essere questa la frase pronunciata dall’ignoto chiamato al centro della scena nel momento di scoprire le proprie carte. Continua a leggere

MANTOVA – FESTA IN PIASETA: IL 12 DICEMBRE TORNA IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO CON LA CULTURA POPOLARE MANTOVANA

Una tradizione nella tradizione; si può certamente considerare in tal modo la “Festa in piaseta” che si terrà mercoledì 12 dicembre 2018 dalle 15,30 alle 18,30 a Mantova in piazza Leon Battista Alberti, sicuramente uno degli angoli più affascinanti della Città dei Gonzaga.

L’appuntamento, oggi tenuto in vita da uno dei principali cultori della mantovanità, Wainer Mazza, che può contare sulla collaborazione di alcuni personaggi che, come lui, credono nella necessità di continuare a testimoniare il valore dell’enorme patrimonio storico, culturale e artistico di cui è intrisa la tradizione popolare virgiliana, è nato nel secolo scorso, per la precisione 43 anni orsono, da un progetto ideato da Imerio Vischi. Continua a leggere

MANTOVA – “FESTA IN PIASETA” PER RICORDARE I CULTORI DELLA MANTOVANITÀ

Stè ben! / I è dò paròle / taiàde col maràs…

però, col cœr, / le va’ᶊ lunga i bras!

                                                    Roger

In Piazza Leon Battista Alberti, uno degli angoli più suggestivi e caratteristici di Mantova, verrà proposta martedì 12 dicembre 2017 “FESTA IN PIASETA”, dalle 15 alle 18,30. Testimoniare con un momento rievocativo il valore socioculturale del lavoro di tutela e promozione del patrimonio artistico e di tradizione popolare compiuto da vari personaggi nel secolo scorso, vedi, ad esempio, Imerio Vischi, Roger (Ruggero Fontanesi), Ciarina (Mario Zamboni), Oder Ghidini e Augusto Corniani, è il pensiero di fondo dell’iniziativa che da sempre ha tra i suoi promotori il cantastorie, autore e poeta Wainer MazzaContinua a leggere