MANTOVA – FESTA IN PIASETA: IL 12 DICEMBRE TORNA IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO CON LA CULTURA POPOLARE MANTOVANA

Una tradizione nella tradizione; si può certamente considerare in tal modo la “Festa in piaseta” che si terrà mercoledì 12 dicembre 2018 dalle 15,30 alle 18,30 a Mantova in piazza Leon Battista Alberti, sicuramente uno degli angoli più affascinanti della Città dei Gonzaga.

L’appuntamento, oggi tenuto in vita da uno dei principali cultori della mantovanità, Wainer Mazza, che può contare sulla collaborazione di alcuni personaggi che, come lui, credono nella necessità di continuare a testimoniare il valore dell’enorme patrimonio storico, culturale e artistico di cui è intrisa la tradizione popolare virgiliana, è nato nel secolo scorso, per la precisione 43 anni orsono, da un progetto ideato da Imerio Vischi.

Con questa iniziativa, il noto pittore e caricaturista cittadino, ha inteso fare un “omaggio” a tutte quelle figure che con il loro impegno si sono prodigati a valorizzare la lingua popolare mantovana vissuta in tutte le sue possibili sfaccettature.

Una parte del folto pubblico che ha assisto alla festa (1).JPG

Il passare degli anni e soprattutto la validità di tale appuntamento non ha fatto perdere il suo fascino anzi a stimolato altri “addetti ai lavori” a porsi in cabina di regia perché la vigilia S. Lucia divenisse anche l’occasione per dire: “grazie” a tutte quelle persone che amando Mantova e quella parte più genuina, più semplice, più radicata della sua cultura popolare si sono prodigati perché non andasse disperso questo patrimonio.

Un gruppo dei protagonisti della festa (2).JPG

Un patrimonio che assume un valore maggiore oggi che i confini del pensiero sono praticamente caduti e di conseguenza diviene più facile contaminare in termini positivi i suoi aspetti positivi.

Andando nello specifico della “Festa in piaseta” insieme a Imerio Vischi l’edizione 2018 diventerà anche l’occasione per ricordare personaggi come: Roger, Oder, Ciarina, Ivo Minelli, Giovanni Piubello, Augusto Corniani, Albano Bissoni ed altri ancora.

La Cartolina realizzata da Angelo Castagna.jpg

I promotori dell’evento anche in questa occasione hanno avuto al proprio fianco il pittore e caricaturista, Angelo Castagna, che ha predisposto la locandina e perché il tutto rimanga ben impresso nella mente consegneranno ad ogni artista o cultore delle tradizioni locali presenti un simpatico omaggio ovvero una formella in ceramica che tra le altre cose ricorda che in piazza Leon Battista Alberti ha soggiornato nel 1844 un autore di fama internazionale quale Charles Dickens.

Per tre ore quindi il cuore di Mantova, già immerso nell’atmosfera natalizia, si trasformerà in una grande vetrina aperta anche e soprattutto per i turisti nella quale troveranno posto poesie, canzoni, monologhi, aneddoti, quadri e qualche gustosa specialità locale e del periodo il tutto condito da tanto entusiasmo e passione.

Paolo Biondo

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.