CONFAGRICOLTURA MANTOVA AL VOTO: LUNEDÌ 10 DICEMBRE SI CHIUDE L’ERA LASAGNA

Si chiuderà ufficialmente con la tornata elettorale di lunedì 10 dicembre l’era di Matteo Lasagna alla guida di Confagricoltura Mantova.

MATTEO LASAGNA

Giunto al termine del suo secondo mandato alla guida dell’associazione di via Luca Fancelli infatti, Lasagna non potrà più essere rieletto: «Essere alla guida di Confagricoltura Mantova per sei anni è stata per me un’esperienza straordinaria. Nel corso dei miei due mandati ho incontrato persone magnifiche, con le quali ho lavorato e mi sono costantemente confrontato, sempre con un unico obiettivo, mettere il socio e l’associazione al centro del mio operato. Sono i soci infatti la vera ricchezza dell’associazione, ed è a loro che dobbiamo sempre rivolgere il nostro sguardo».

In questi ultimi anni «l’agricoltura è profondamente cambiata, ma i nostri punti focali sono sempre stati l’innovazione, la tecnologia e l’approccio scientifico, uniche vie per uno sviluppo armonioso e diretto del settore primario. Tanto abbiamo fatto, ma molto altro ancora resta da fare, per tutelare sempre di più chi ogni giorno fornisce colazioni, pranzi e cene per i cittadini italiani e del resto del pianeta».

Dopo sei anni esatti dunque si chiude l’era Lasagna. Eletto nel mese di ottobre del 2012, Lasagna ha fin da subito profuso un profondo impegno in favore dell’associazione. Nel 2013 mette in campo una raccolta di aiuti per le popolazioni colpite dal tragico sisma emiliano, oltre ad azioni politiche e tecniche di grande rilevanza. Nel 2014 è nominato anche presidente di Confagricoltura Lombardia e, nello stesso anno, organizza un importante convegno sul tema Ogm assieme alla senatrice Elena Cattaneo. L’anno dopo viene confermato a pieni voti alla guida di Confagricoltura Mantova ed è in prima linea in diverse manifestazioni (a Milano, Bologna e Venezia) a tutela degli imprenditori agricoli. Nel marzo del 2017 un altro grande traguardo, l’elezione a vicepresidente nazionale e, due mesi dopo, l’inizio della straordinaria avventura del Food&Science Festival, manifestazione unica in Italia, da lui fortemente voluta. Nel suo ultimo anno l’allargamento degli uffici di via Fancelli, il convegno tecnico Italia-Israele e la solita, quotidiana azione in favore dello sviluppo del settore agricolo mantovano e nazionale.

Lunedì i seggi rimarranno aperti con orario continuato dalle ore 9 alle ore 17.

Gli associati di Confagricoltura Mantova potranno votare nella sede centrale di Mantova (via Luca Fancelli 4) e nei vari uffici di zona:

  • Revere (corso Italia 51),
  • Asola (via Belfiore 18),
  • Rodigo (via XX settembre 13),
  • Bozzolo (via Accorsi 1),
  • Roncoferraro (via Galileo Galilei 13),
  • Ceresara (via Roma 64),
  • Sabbioneta (via Albarella 52—loc. Ponteterra),
  • Goito (piazza Sordello 18),
  • Sermide (via della Libertà 3),
  • Marmirolo (via Gavioli 10),
  • Suzzara (via XI febbraio 4),
  • Quistello ( via IV novembre 11),
  • Viadana (via E. Sanfelice 29/A).

Nel corso delle votazioni, gli associati dovranno esprimere la propria preferenza sulla lista per l’elezione del presidente, di due vicepresidenti, di ventuno componenti del consiglio direttivo, del collegio dei revisori dei conti, del collegio dei probiviri, più i consigli dei sindacati di categoria, delle sezioni economiche e delle sezioni comunali e intercomunali.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.