PONTE di SAN BENEDETTO PO: LAVORI PIÙ LUNGHI MA RIQUALIFICAZIONE ANCHE DELLA PARTE IN GOLENA  

La Provincia studia nuove misure per andare incontro ai disagi degli utenti quando la struttura sarà chiusa al traffico

Cinque mesi in più di lavori, ma a fronte della riqualificazione completa del ponte tra San Benedetto Po e Bagnolo San Vito, compreso anche il tratto in golena e la messa in campo di una serie di azioni per mitigare il maggior disagio dovuto a un protrarsi delle attività di cantiere. Sono queste le proposte illustrate oggi a Palazzo di Bagno dal presidente della Provincia Beniamino Morselli ai Sindaci di San Benedetto e Bagnolo San Vito Roberto Lasagna e Roberto Penna, quest’ultimo accompagnato dall’onorevole Annalisa Baroni. Continua a leggere

MANTOVA – ALL’ARISTON LA PROIEZIONE DE “IL VEGETARIANO” FILM GIRATO A MANTOVA E DINTORNI

Già in programmazione nel circuito cinema nazionale, dal 5 all’8 aprile prossimo sarà in proiezione al cinema Ariston il film “Il vegetariano – in ogni vita respira il mondo” del regista Roberto San Pietro, prodotto e distribuito da Apapaja – società di produzione bolognese, con cui Mantova Film Commission ha collaborato fin dalla preparazione del progetto – in partnership con Terra Nuova, in collaborazione con Rai Cinema e con il sostegno del Mibac/Direzione Generale Cinema.

il vegetariano cinemaGirato tra il Gange e il Po, il lungometraggio è per buona parte ambientato a Mantova e nelle corti della provincia, tra Motteggiana (Corte Gonfo Marchese), Villa Saviola (Caseificio Latteria Sociale Gonfo), Tabellano (Azienda Agricola Modrone) e Suzzara (Parco San Colombano – Associazione Arca del Po); per le riprese sui laghi di Mantova, con lo sfondo del castello di San Giorgio, è stata coinvolta la motonave Andes Negrini. Continua a leggere

MANTOVA – TERRE DEI GONZAGA: INIZIATO L’INVASO CONTRO L’EMERGENZA SICCITÀ

Ada Giorgi presidente terre dei Gonzaga Dx Po.jpgAda Giorgi, Presidente del Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po, annuncia che nel comprensorio è già iniziato l’invaso dei canali per assicurare l’acqua necessaria per l’irrigazione, in un momento di emergenza per l’agricoltura a causa della prolungata siccità.

Il Consorzio – spiega la Presidente – si è attivato in anticipo per il rinnovo della concessione precedente, in scadenza nel 2021, ed è riuscito ad ottenerla fino al 2046, nella portata massima fino ad oggi goduta. Abbiamo ottenuto questa possibilità per tempo proprio in funzione dei cambiamenti climatici che si stanno verificando, per venire incontro alle necessità degli agricoltori, che non possono permettersi di attendere le date imposte dalla burocrazia: se la risorsa serve, va erogata immediatamente”. Continua a leggere

COLDIRETTI – MALTEMPO: SICCITÀ AL NORD. IL PO SOTTO DI 3,5 METRI. ITALIA ALLA ROVESCIA, BUFERE AL SUD E ALPI SENZA NEVE

Mentre il Sud è bloccato dalle bufere di neve al Nord cresce l’allarme siccità con il livello del Po sotto di 3,5 metri rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. È quanto emerge da un monitoraggio della Coldiretti al Ponte della Becca (Pavia) sullo stato del più grande fiume italiano che è rappresentativo dell’anomalie climatiche con una Italia alla rovescia e spaccata in due.

FIUME PO IN SECCA.jpg

Al nord praticamente non piove e non nevica dall’inizio dell’inverno e gli effetti si fanno sentire con il ripetersi di incendi boschivi fuori stagione mentre cresce l’allarme degli agricoltori per la mancanza di acqua necessaria a creare le riserve idriche per i prossimi mesi. Continua a leggere

MANTOVA – CONCLUSO IL PROGETTO RIS II. MORSELLI: il Porto di Mantova è da considerarsi tra le realtà più qualificate e tecnologicamente avanzate

Quando si parla di trasporto si tende molto spesso a sottovalutare la possibilità della navigazione fluviale, magari perché si pensa che sia di difficile gestione logistica, o perché si è poco informati sui porti fluviali esistenti, o ancora perché non si vedono i reali vantaggi rispetto ad altri tipi di trasporto. Il Progetto RIS II cambia le prospettive.

Proprio di recente si è concluso il Progetto RIS II, seconda fase del “Global Project” relativo allo sviluppo e alla promozione del Sistema Idroviario del Nord Italia (SIIN), che ha visto la collaborazione delle regioni geograficamente più vicine al bacino idroviario del fiume Po, ovvero Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. Tra i partener di progetto, la Provincia di Mantova con il Servizio e opere del Sistema Portuale mantovano – Navigazione. Continua a leggere

SAN BENEDETTO PO – “NELL’INCANTO DEL COLORE”. I QUDRI DI DARIO MAZZOLI IN MOSTRA ALLA GALLERIA DEL POLIRONE

Alla Galleria del Polirone di San Benedetto Po, il 24 novembre apre la mostra di pittura ad olio dell’artista mirandolese Dario Mazzoli “Nell’incanto del colore, fino al 2 dicembre 2018. L’esposizione gode del patrocinio del Comune. Inaugurazione: sabato 24 novembre alle ore 15.00.

dario_mazzoli_2010_po_mirasole1 copia

Scrive l’artista “Credo che l’arte debba trasferire emozioni a chi la osserva. Ognuno di noi cerca l’anello di congiunzione nei ricordi del passato a volte inconsciamente. Personalmente il mio obiettivo è trasmettere luce nei colori privilegiando l’acqua sotto tutte le forme, mare, lago, fiume, essendo fonte di vita primaria con i suoi ammalianti riflessi”. Continua a leggere

MALTEMPO – MONITORAGGIO COLDIRETTI: IL PO È GIÀ SALITO DI 2,5 METRI IN 24 ORE

FIUME PO - PONTE DELLA BECCAIl livello idrometrico del fiume Po è già salito di oltre 2,5 metri nelle ultime 24 ore per effetto delle intense precipitazioni che hanno accompagnato la nuova ondata di maltempo. È quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti nella mattina del 29 ottobre al Ponte della Becca.

Lo stato del principale fiume italiano è significativo – sottolinea la Coldiretti – delle difficoltà in cui si trovano anche altri fiumi e torrenti lungo la Penisola, a partire dall’Adige al Brenta ma anche i corsi d’acqua minori dove è alto il livello di attenzione nelle campagne lungo gli argini per il rischio di esondazioni e allagamenti.  Il maltempo – continua la Coldiretti – si abbatte sull’Italia in un autunno secco in cui a settembre sono cadute addirittura il 61% in meno di precipitazioni rispetto alla media storica, con i terreni secchi che amplificano il rischio idrogeologico. Continua a leggere

FICAROLO – “L’ACQUA E IL TEMPO”. DINO CHIEREGATI RACCONTA L’ANTICO MONDO DEL POLESINE

L'acqua e il tempo

Sabato 13 ottobre 2018 alle ore 16,30 a Villa Giglioli di Ficarolo (RO), Dino Chieregati presenta L’acqua e il tempo (Editoriale Sometti), racconto di un mondo antico sulle rive del Po: un microcosmo di luoghi, storie e persone che hanno volti e nomi definiti ma che in fondo ritroviamo su tutta l’asta del grande fiume di pianura.
Con l’autore intervengono il direttore della Biblioteca Sandro Mantovanini e l’etnografo Roberto Roda. Commenti musicali di Delia Barbini e Cecilia Margutti. Continua a leggere

SAN BENEDETTO PO – TALLYHO. CACCIA ALLA VOLPE SIMULATA, NELLE TERRE DEL GRANDE FIUME

L’Associazione Sportiva di caccia alla volpe Gonzaga-Estense, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po, organizza due giorni dedicati ad un antico sport ovvero la CACCIA ALLA VOLPE.

Per tutti gli amici e appassionati, nel fine settimana di sabato 22 e domenica 23 settembre, si potrà assistere ad un’incantevole simulazione di caccia alla volpe nelle terre dei Canossa e successivamente dei Gonzaga. Continua a leggere

ASSICURATA L’ACQUA NEL DESTRA PO PER ALTRI 30 ANNI, GRAZIE AL CONSORZIO TERRE DEI GONZAGA

Rinnovata la concessione di derivazione dal Po fino al 2047 a favore della bonifica Terre dei Gonzaga in destra Po

Impianto di Boretto.JPG

Un successo per il Consorzio Terre dei Gonzaga in Destra Po: è stato infatti recentemente ottenuto il rinnovo della concessione di derivazione idrica dall’impianto di Boretto (RE), che risaliva al 1951 e che aveva una durata di 70 anni. Per poter usufruire della risorsa e far fronte alle necessità di acqua per il comprensorio, il Consorzio ha dovuto dar corso e seguire passo-passo il complesso iter burocratico di competenza di ARPAE (Agenzia Regionale per la prevenzione, l’ambiente e l’energia dell’Emilia Romagna) in tempo utile per il suo rinnovo.
Ne parliamo con i vertici del Consorzio: Continua a leggere