MANTOVA, AL CREATIVE LAB DI LUNETTA LA CICLOFFICINA DEGLI ANIMALI FANTASTICI PER IL NABUZARDAN

Torna a Mantova, promosso dal Comune, il Carnevale d’arte, ecologico e per tutte le età, firmato Segni d’infanzia associazione con la collaborazione dei due musei principali della città – Palazzo Te e Complesso Museale di Palazzo Ducale – che aprono le proprie sale per ospitare performance spettacolari e attività.

nabuzardan Laboratorio2018_GIANLUCA BONAZZI web-0006994-2Due gli appuntamenti imperdibili e complementari: sabato 15 febbraio a Palazzo Te, con il tradizionale Nabuzardan, e sabato 22 febbraio al Ducale. Continua a leggere

MANTOVA – ALLO SPAZIO GRADARO APRE LA CICLOFFICINA DEGLI ANIMALI FANTASTICI

Si avvicina il Carnevale e a Mantova con Segni d’infanzia è a regola d’arte con due appuntamenti imperdibili e complementari nei due grandi musei della città: nel Complesso Museale di Palazzo Ducale, sabato 23 febbraio, e a Palazzo Te, sabato 2 marzo. A questi si aggiunte, sempre il 2 marzo, la parata di bici mascherate da animali fantastici che parte da Valletta Valsecchi, attraversa il centro città e raggiunge la villa giuliesca, rendendo il Carnevale anche ecologico e bike friendly.

GIANLUCA BONAZZI HQ-.jpg

In attesa di scoprire i programmi dei rispettivi eventi, parte l’attività di preparazione con l’apertura della Ciclofficina Fantastica: sabato 16 febbraio, dalle 16:00 alle 19:00, presso lo Spazio Gradaro (via Gradaro, 40). Continua a leggere

MANTOVA – ALLA CICLOFFICINA DI SPAZIO GRADARO FRA BICI E ANIMALI FANTASTICI SI PREPARA IL CARNEVALE!

C’è grande fermento per i preparativi del Carnevale in Valletta Valsecchi, Nuovo Centro Culturale Diffuso che grazie al progetto sostenuto da Fondazione Cariplo – di cui Segni d’infanzia è capofila con i partner Biblioteca Baratta, Alce Nero, Charta Coop e Parrocchia Gradaro – sta coinvolgendo tutti gli abitanti nella costruzione della grande parata di bici mascherate che sabato 10 febbraio, partendo da Spazio Gradaro, attraverserà la città arrivando a destinazione a Palazzo Te per il Nabuzardan.

Foto_Ciclo.jpg

Per l’occasione lo Spazio Gradaro diventa sede della Ciclofficina: uno spazio aperto a tutti dove con l’aiuto di due artisti – Sara Zoia e Francesco Testi – è possibile trasformare le proprie biciclette in colorati carri carnascialeschi dalle sembianze di animali fantastici. Nuovo appuntamento in programma giovedì 1 febbraio dalle ore 17:00 alle 19:00. Continua a leggere