PALAZZO DUCALE, CAPOLAVORO DEL RINASCIMENTO, RIAPRE IL 5 GIUGNO

Mantova, 29 maggio – Fissata la data di riapertura della reggia gonzaghesca: la prima settimana si visita gratuitamente Camera degli Sposi e Museo Archeologico, da quella successiva un nuovo percorso con tutte le meraviglie del palazzo.

La riapertura in sicurezza del museo di Palazzo Ducale di Mantova è stata un’operazione complessa ma ormai manca poco. Le necessarie norme igienico sanitarie per la tutela della salute pubblica, riprese ed ampliate dalle linee guida del MiBACT, hanno comportato una serie di sostanziali modifiche rispetto all’esperienza museale tradizionale. Continua a leggere

MANTOVA – MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE: PRESENTAZIONE dei NUOVI ALLESTIMENTI e CONSEGNA del MUSEO a PETER ASSMANN, DIRETTORE di PALAZZO DUCALE

Museo Archeologico MN.jpgMuseo Archeologico Nazionale di Mantova (piazza Sordello, 27), l’allestimento permanente è concluso. 
Anche il primo quadrimestre del 2018 porta, per il Museo Archeologico Nazionale di Mantova, importanti cambiamenti e una forte crescita. Sia in termini di pubblico che di offerta al pubblico. Rispetto al primo quadrimestre 2017, il Museo ha avuto un aumento del 92,75% di visitatori.

Venerdì 11 maggio alle ore 11.00 avverrà il passaggio di consegne dal Polo Museale della Lombardia al Palazzo Ducale di Mantova. Il Museo diverrà quindi parte del percorso di visita del grande complesso palatino gonzaghesco e ricordiamo che lo spazio che ospita il Museo Archeologico fu, nel XVI secolo, il primo teatro di corte dei Gonzaga. Continua a leggere

MANTOVA – MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE APERTO per PASQUA e PASQUETTA

Il Museo Archeologico Nazionale di Mantova aderisce all’iniziativa del Mibact #domenicaalMuseo e  per le festività Pasqua e Pasquetta sarà aperto con il seguente orario: dalle 8.30 alle 19 (ultimo ingresso alle 18.30). Il biglietto sarà, come di consueto per le prime domeniche del mese, gratuito.

Nonostante i lavori in corso per il nuovo allestimento che sarà concluso nel mese di maggio e che interesserà il piano terra con una nuova sezione dedicata ai culti funerari in epoca romana, e il primo piano dove saranno esposti reperti appartenenti a contesti copresi tra il neolitico e la romanizzazione,  si potrà comunque visitare  al piano terra la sezione dedicata a “Mantua: una città romana” con raffinati reperti dall’età augustea al primo medioevo ed il primo piano dove giacciono in un eterno abbraccio “Gli Amanti di Valdaro” e le due inumazioni neolitiche “Orione e Sirio” e “lo Sciamano“. Continua a leggere

MANTOVA – LA FORTUNA DEGLI “AMANTI”: Incontro con gli autori CLAIRE CAMERON e FRANCO ZAFFANELLA

museo archeologico mantova.jpg

Nel Museo Archeologico Nazionale di Mantova, come tutti sanno, sono esposte le sepolture di due giovani vissuti 3.500 anni fa, scoperti a Valdaro, in prossimità di Mantova. Il ritrovamento e il recupero del contesto ha avuto un dirompente effetto mediatico a livello internazionale e tuttora sono fonte di ispirazione per artisti e scrittori. Continua a leggere

MANTOVA – L’ETERNO SAN VALENTINO DEGLI AMANTI DI VALDARO

L'ultimo bacio.jpgdi G.Baratti

La Corte dei Gonzaga – ceramica artistica a sgraffio rinascimentale, in collaborazione con AbaCoop e l’Antica Hosteria del Leoncino Rosso organizza DOMENICA 14 FEBBRAIO un San Valentino all’insegna dell’arte e della cultura: “GLI AMANTI DI VALDARO”, visita guidata al Museo Archeologico Nazionale con ritrovo alle ore 11 in Piazza Castello, 1. Continua a leggere