MANTOVA – L’ETERNO SAN VALENTINO DEGLI AMANTI DI VALDARO

L'ultimo bacio.jpgdi G.Baratti

La Corte dei Gonzaga – ceramica artistica a sgraffio rinascimentale, in collaborazione con AbaCoop e l’Antica Hosteria del Leoncino Rosso organizza DOMENICA 14 FEBBRAIO un San Valentino all’insegna dell’arte e della cultura: “GLI AMANTI DI VALDARO”, visita guidata al Museo Archeologico Nazionale con ritrovo alle ore 11 in Piazza Castello, 1.

“Gli Amanti di Valdaro”. Si tratta di due scheletri di adolescenti in un’età stimata tra i 18 e i 20 anni mentre si abbracciano affettuosamente, rimasti immobili nella loro stretta d’amore per 6000 anni. Una realtà svelata nel 2007 da alcuni scavi archeologici effettuati nei pressi della zona portuale virgiliana di Valdaro. I loro resti sono stati ritrovati in condizioni a dir poco perfette e, per fare in modo che tutto rimanesse intatto, gli studiosi al momento dello scavo hanno preferito sollevare l’intera zolla di terra che li custodiva, per non rompere quella pace e quell’equilibrio rimasto intatto per tutto quel tempo.

“Come ci ha spiegato Irma Guidorossi, proprietaria del caratteristico negozio di ceramiche a sgraffio La Corte dei Gonzaga – La ricorrenza di San valentino ci è sembrata l’occasione propizia per festeggiare l’Amore e i Sentimenti che caratterizzano gli innamorati di ogni tipo. Per questo proponiamo una visita al Museo Archeologico di Mantova per ricordare “Gli amanti di Valdato” e ciò che essi rappresentano. E non solo …”

La Corte dei Gonzaga.jpg

Infatti, a conclusione della visita, è stato organizzato un rinfresco nella sede de “La Corte dei Gonzaga di Via Giustiziati, offerto dall’Antica Hosteria Leoncino Rosso.

Il costo a persona comprensivo del biglietto d’ingresso al Museo è di € 12.00; la visita verrà effettuata solo al raggiungimento di un gruppo di minimo 20 persone.

Per informazioni e prenotazioni. Tel. 0376 1505174 – Cell. 33 5437591  — Tel. 0376 397917 – Cell. 347 3823959

Rispondi