MANTOVA – IL QUESTORE PAOLO SARTORI IN VISITA NELLA SEDE DEL PARCO DEL MINCIO

Il Questore di Mantova, Paolo Sartori, è stato in visita oggi nella sede del Parco del Mincio per conoscere in prima persona l’organizzazione dell’ente e i suoi operatori. Accompagnato dal presidente Maurizio Pellizzer e dal direttore Cinzia De Simone, il Questore ha visitato gli uffici approfondendo, insieme ai vertici del Parco, le funzioni svolte dall’ente in materia di tutela ambientale, progettazione, agricoltura sostenibile, vigilanza, educazione ambientale e comunicazione.

Questore Sartori in visita al parco del Mincio

Durante la visita, ha incontrato una nutrita rappresentanza delle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco, condividendo riflessioni e impegni reciproci in relazione al delicato tema della tutela del territorio e della prevenzione dei reati contro l’ambiente.

Ringraziamo il Questore per l’attenzione e la sensibilità – commenta il presidente del Parco del Mincio, Maurizio Pellizzer – la visita odierna è stata l’occasione per rimarcare la solida collaborazione tra il Parco e le forze di polizia e per confermare gli sforzi comuni nel preservare l’area protetta. L’azione quotidiana svolta dalle Guardie Ecologiche Volontarie, organo che stiamo potenziando con l’ingresso dei nuovi volontari attualmente impegnati nel settimo corso di formazione promosso dal Parco, si pone in continuità e a supporto del fondamentale servizio assicurato dagli operatori della pubblica sicurezza”.

PARCO DEL MINCIO: AL VIA LA FORMAZIONE PER 40 NUOVI VOLONTARI PER L’AMBIENTE

7° corso per aspiranti Guardie Ecologiche Volontarie nel Parco del Mincio. È possibile presentare domanda: posti ancora disponibili.

GEV PARCO DEL MINCIO.jpgPrevenire danni ambientali, informare la popolazione sulle caratteristiche del territorio e delle specie protette, individuare emergenze ambientali, affiancare l’ente nelle numerose attività di tutela e valorizzazione dell’area protetta e del patrimonio naturalistico che l’ente custodisce nelle sue riserve naturali: questi i principali compiti delle Guardie Ecologiche Volontarie, che il Parco del Mincio si appresta ad incrementare con l’avvio di un nuovo corso di formazione, il settimo dalla nascita dell’area protetta. Continua a leggere

POMPONESCO – GLI AIRONI RITORNANO NELLE LANCHE DELLA RISERVA, DOPO I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE

pomponesco-01Sono tornati gli aironi nella riserva regionale di Pomponesco, gestita dal Comune in convenzione con il Parco del Mincio. A osservare la ricomparsa degli ardeidi sono state la Guardie Ecologiche Volontarie del Parco, durante i sopralluoghi svolti in questi giorni nei punti dell’area protetta – riconosciuta anche Zona di Protezione Speciale (ZPS) e Sito di Interesse Comunitario (SIC) per il suo elevato valore naturalistico – dove sono stati eseguiti i lavori di riqualificazione ambientale previsti nel progetto “Tessere per la Natura”, una vasta operazione coordinata dal Parco del Mincio per la ricostituzione dei corridoi ecologici in 21 comuni della provincia. Continua a leggere

PONTE DEL 1° MAGGIO nel PARCO DEL MINCIO: TUTTI GLI APPUNTAMENTI IN NATURA

Nella stagione in cui la Natura mostra il meglio di sé rivestendo il paesaggio del Mincio di colori e di forme che si rinnovano di giorno in giorno, ci sono occasioni ad hoc per scoprire gli habitat del fiume, la loro peculiarità ambientale e la loro ricchezza culturale, in occasione del ponte del 1° maggio.

Il primo appuntamento è nel suggestivo scenario dei colli morenici, all’interno della riserva naturale di Castellaro Lagusello: qui, in occasione della 27ª mostra mercato “I fiori di Castellaro Lagusello” in programma sabato 28 e domenica 29 aprile, e martedì 1° maggio, le Guardie Ecologiche Volontarie del Parco organizzano escursione guidate gratuite all’interno della riserva e alla scoperta dell’antico borgo di Castellaro, suggestivo centro medievale e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano.

Le partenze sono fissate alle ore 11, 16 e 18 di ciascun giorno, con ritrovo presso il gazebo del Parco del Mincio, in piazza General Orlandi a Castellaro. Continua a leggere

CASTIGLIONE D/STIVIERE – FIRMATA CONVENZIONE VIGILANZA AMBIENTALE DELLE G.E.V. DEL PARCO DEL MINCIO

Le GEV del Parco del Mincio spaziano nel territorio provinciale  ampliando le funzioni di vigilanza ambientale anche nel comune di Castiglione delle Stiviere.

Il presidente del Parco del Mincio Maurizio Pellizzer e il sindaco di Castiglione delle Stiviere, Enrico Volpi.jpg

Maurizio Pellizzer, presidente del Parco del Mincio e il sindaco di Castiglione delle Stiviere Enrico Volpi hanno sottoscritto oggi una convenzione che prevede per i prossimi quattro anni che le Guardie Ecologiche Volontarie cooperino con i servizi di polizia locale per il controllo del territorio per la prevenzione e accertamento degli illeciti amministrativi contro la natura, l’ambiente e il territorio. Continua a leggere

MANTOVA – IL PARCO DEL MINCIO RACCOGLIE LE PREADESIONI PER ASPIRANTI GUARDIE VOLONTARIE

Sono una quindicina le preadesioni arrivate al Parco per partecipare a un nuovo corso per Guardie Ecologiche Volontarie che l’Ente vorrebbe realizzare sul territorio: c’è ancora tempo per chi è interessato a partecipare, basta compilare e  inviare all’ente Parco (a mano o per posta nella sede di piazza Porta Giulia 10 o tramite mail all’indirizzo vigilanza@parcodelmincio.it) il  modello disponibile nel sito web dell’ente.

tesserini gev.jpg

Continua a leggere

PARCO DEL MINCIO – LE GEV SALVANO UN CIGNO ALLAMATO

Esche che sembrano pesciolini colorati, talmente invitanti da ingannare anche un esperto cigno che, suo malgrado ne resta vittima. È quanto accade sui laghi di Mantova dove questa mattina due GEV del Parco in normale servizio di vigilanza si sono imbattute in un esemplare adulto di cigno che tentava invano di liberarsi dalla scomoda esca.

cigno salvato dalle gev

L’animale era sul lago Inferiore e notando che era in difficoltà le GEV si sono avvicinate al bordo dell’acqua fino a quando il cigno si è avvicinato e lo hanno potuto catturare con un retino. Uno degli ami era conficcato nel becco. Una volta tolto il cigno ha potuto tornare alle sue normali abitudini. Continua a leggere

PARCO DEL MINCIO – PREISCRIZIONI AL VIA DEL 6° CORSO ASPIRANTI GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE

Sono numerose le richieste di collaborazione che il Parco del Mincio riceve ed è per questo che l’ente intende avviare in Regione le procedure di richiesta per l’attivazione del 6° corso di formazione per Guardie Ecologiche Volontarie. Il corso si terrà se otterrà i finanziamenti necessari e questo dipende del numero di pre-iscrizioni che le aspiranti GEV invieranno al Parco.GEV Parco del Mincio

Per questo, l’Ente, chiede a tutti coloro che sono interessati, di compilare una domanda di pre-adesione e di inviarla (a mano, per posta o tramite mail all’indirizzo vigilanza@parcodelmincio.it) all’ente di piazza Porta Giulia. Nel sito web www.parcodelmincio.it si trova un modello scaricabile che può essere compilato e inoltrato entro il 30 novembre. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – CORSO PER LA FORMAZIONE DI GUARDIE ECOLOGICHE VOLONTARIE CON IL PARCO DEL MINCIO

guardie gev.jpg

Finalmente dopo tante difficoltà grazie all’aiuto del Parco del Mincio il Comune di Castel Goffredo può organizzare il corso per diventare Guardie ecologiche volontarie. A dare l’annuncio è l’assessore all’ambiente del Comune di Castel Goffredo Marco Rodella. «Collaborando con il Parco del Mincio che si presta per la formazione – dice Rodella – abbiamo intenzione di organizzare questo corso al fine di formare il maggior numero di guardie Ecologiche volontarie che andranno ad operare sul territorio del Comune di Castel Goffredo per mezzo di una convenzione specifica che sarà stipulata tra il comune e il parco del Mincio». Continua a leggere

MANTOVA – LE G.E.V. DELLA LOMBARDIA IN VISITA AL PARCO DEL MINCIO

g.e.v. foto pontiroli.jpg

Il Parco del Mincio organizza una giornata di visita ai territori del parco rivolta alle proprie Guardie Ecologiche Volontarie e alle GEV che operano nelle aree protette della Lombardia.

L’evento si svolgerà mercoledì 11 ottobre, dalle ore 10 alle ore 16, e prevede un’escursione a piedi con partenza dalla sede del Parco, in piazza Porta Giulia a Cittadella, lungo le sponde dei laghi fino al pontile di imbarco sulla sponda destra del lago di Mezzo.

Da qui, l’escursione proseguirà in navigazione lungo il Mincio fino alla foce nel Po. È atteso l’arrivo di circa 120 volontari provenienti da Parchi, Comunità montane, Comuni e Province lombarde, per un totale di 21 enti rappresentati.

(foto Pontiroli e Parco del Mincio)