MERCATO SUINICOLO AL COLLASSO, ON. BARONI: “servono provvedimenti urgentissimi per l’import-export e il contrasto alla PSA”

ROMA/MANTOVA – “Subito un tavolo ministeriale con tutti gli attori della filiera zootecnica per scongiurare il crollo dei prezzi di vendita”. Questa la controproposta dell’on. Anna Lisa Baroni nel question time di oggi in Commissione Agricoltura, di fronte alle risposte interlocutorie del sottosegretario L’Abbate che – in rappresentanza del ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali – si è limitato a elencare le misure già inserite nei vari decreti (fondo emergenza, decontribuzioni, accesso al credito, ristori ancora da definire) rimandando a interventi futuri.

Continua a leggere

BREXIT: ACCORDO RAGGIUNTO. CORTESI: «REGNO UNITO QUINTO MERCATO PER L’EXPORT AGROALIMENTARE MANTOVANO»

alberto cortesiGiornata decisamente importante per il settore agroalimentare quella odierna, divisa tra l’annuncio dell’accordo tra Regno Unito e Unione Europea sulla Brexit e l’entrata in vigore dei dazi americani su alcuni prodotti italiani, tra cui Grana Padano e Parmigiano Reggiano.

L’intesa tra il governo di Sua maestà e la Ue va accolta con positività, anche se nulla è ancora deciso in maniera ufficiale: «Un accordo positivo per l’agricoltura europea e italiana – dice il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesiche evita i gravi contraccolpi commerciali che sarebbero derivati da una “no deal Brexit”, un’uscita senza accordo il prossimo 31 ottobre. Continua a leggere

MANTOVA – A SETTEMBRE PARTE IL CORSO DI ALTA SPECIALIZZAZIONE IN COMMERCIO ESTERO. Le aziende esportatrici incontrano i futuri specialisti

Diverse aziende mantovane, attive nell’import-export, hanno manifestato il proprio interesse a incontrare i futuri specialisti in commercio estero. Negli anni, sono stati formati decine e decine di giovani, ragazze e ragazzi, che si sono poi agevolmente inseriti nelle imprese operanti con l’estero, andando così incontro alla grande richiesta da parte delle aziende di poter assumere persone con una specifica preparazione in commercio estero.

COMMERCIO ESTERONon bisogna dimenticare che la Provincia di Mantova è al quinto posto, in Italia, per export pro-capite, con oltre il 51% del PIL generato dalle esportazioni dirette. Il corso, dal taglio estremamente pratico, mira a qualificare un gruppo di giovani laureati / diplomati per l’inserimento negli uffici estero delle imprese. Continua a leggere

CCIAA MANTOVA – PUBBLICHIAMO I DATI IMPORT-EXPORT del II Trimestre 2018

CAMERA DI COMMERCIO DI MANTOVA.jpgNel primo semestre dell’anno, secondo i dati Istat, prosegue, seppur in modo lieve, il trend di crescita relativo al commercio internazionale. L’analisi curata dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio e dal Centro Studi di Confindustria Mantova, con la collaborazione del Consorzio Mantova Export, indica un aumento delle esportazioni pari al +1,3%, rispetto allo stesso periodo del 2017, inferiore sia al dato regionale (+6,1%) sia a quello nazionale (+3,7%). Nel panorama lombardo, la provincia di Mantova si colloca in ultima posizione, mentre ai vertici della classifica troviamo Lodi, Varese e Brescia. Continua a leggere

CCIAA MANTOVA – I DATI di IMPORT-EXPORT del 4° TRIMESTRE 2017

L’anno 2017 si conclude, secondo i dati Istat, con un aumento delle esportazioni mantovane, proseguendo il trend di crescita relativo al commercio internazionale.

Import-Export.1

L’analisi curata dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio e dal Centro Studi di Confindustria Mantova, con la collaborazione del Consorzio Mantova Export, indica un aumento delle esportazioni pari al +7,2%, rispetto allo stesso periodo del 2016, di poco inferiore al dato regionale (7,5%) e nazionale (+7,4%). Nel panorama lombardo, la provincia di Mantova si colloca nel mezzo della classifica, preceduta da Cremona, Lodi, Monza Brianza, Brescia e Milano. Continua a leggere

MANTOVA EXPORT: I DATI IMPORT-EXPORT del PRIMO TRIMESTRE 2017

Import-Export.1

L’anno 2017 si è aperto con un deciso aumento, +13,4%, delle esportazioni mantovane, proseguendo in modo sostenuto il trend di crescita dello scorso anno. Dai dati di fonte Istat, elaborati dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio e dal Centro Studi di Confindustria Mantova, con la collaborazione del Consorzio Mantova Export, risulta che a inizio 2017 le esportazioni ammontano a 1,7 MLD di euro, contro  un valore di import pari a 1,1 MDL di euro, in leggera diminuzione rispetto al 2016 (-1,2%). Continua a leggere

CCIAA MANTOVA: I DATI IMPORT-EXPORT del IV Trimestre 2016

CCIAA MANTOVA

Import-Export.1

L’anno 2016 si conclude, secondo i dati Istat, con aumento delle esportazioni mantovane, proseguendo il trend già cominciato a partire dall’inizio dell’anno. L’analisi curata dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio e dal Centro Studi di Confindustria Mantova, con la collaborazione del Consorzio Mantova Export, indica un aumento delle esportazioni pari al +4,3%, rispetto allo stesso periodo del 2015, superiore sia al dato regionale (+0,8%) sia a quello nazionale (1,2%). Le esportazioni ammontano a 6,1 MLD di euro, contro un valore di import pari a 4,1 MDL di euro, in aumento rispetto al 2015 (4,1%). Il saldo commerciale si conferma quindi positivo, con un valore pari a circa 2 MLD di euro. Continua a leggere

CCIAA MANTOVA: DATI IMPORT-EXPORT SECONDO TRIMESTRE 2016

 

Import-Export.1Nel primo semestre dell’anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del commercio internazionale, già cominciata con l’inizio del 2016. L’analisi curata dal Servizio Informazione e Promozione Economica della Camera di Commercio e dal Centro Studi di Confindustria Mantova, con la collaborazione del Consorzio Mantova Export, indica un aumento delle esportazioni pari al +2,4%, rispetto allo stesso periodo del 2015, superiore sia al dato regionale (+0,7%) sia a quello nazionale (0,0%). Le esportazioni ammontano a 3,0 MLD di euro, contro un valore di import pari a 2,1 MDL di euro, in aumento rispetto al 2015 (2,7%). Il saldo commerciale si conferma quindi positivo, con un valore pari a circa 977 MLN di euro. Continua a leggere