COLDIRETTI: ANNULLATE LE PENALITÀ SUI VOLUMI DI LATTE PRODOTTI NELLE STALLE LOMBARDE

Annullate le penalità sui volumi di latte prodotti nelle stalle lombarde e via libera alla modifica dei parametri quantitativi di riferimento.

Lo annuncia la Coldiretti regionale nel sottolineare con soddisfazione gli impegni ottenuti da Italatte società del gruppo Lactalis, la più importante industria casearia a livello nazionale, che ha accolto le richieste avanzate dalla stessa Coldiretti. 

Continua a leggere

CARRA DI COLDIRETTI MANTOVA: SIGLATO L’ACCORDO SUL PREZZO DEL LATTE +4 CENTESIMI AL LITRO

“Il protocollo di intesa siglato al Tavolo convocato dal ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli è una buona notizia, che porta equilibrio all’interno delle stalle e che rispecchia l’andamento di mercato che sta attraversando una fase rialzista in tutta Europa, compresa l’Italia, dove il latte spot è stato quotato 45 euro al chilogrammo a Milano e 46 euro al chilogrammo a Verona, proprio due giorni fa, con incrementi rispetto a 12 mesi fa del 28% di media. La filiera lattiero-casearia italiana ha accolto la proposta di Coldiretti per un aumento di 4 centesimi del prezzo minimo del latte alla stalla, senza nessun effetto sul consumatore finale”.

Continua a leggere

LATTE: IL PREZZO NON VA BENE. CORTESI: «RISCHIAMO IL TRACOLLO DEL SETTORE»

Aumento improvviso e brutale dei costi produttivi per le aziende, impennata nei prezzi al consumo ma, come invece sarebbe stato lecito aspettarsi, mancanza di adeguato riconoscimento ai produttori. È questa la situazione che, negli ultimi mesi, stanno vivendo le aziende da latte, strette nella morsa di una parte di industria che, imponendo prezzi tra i 34 e i 36 centesimi al litro, le mette spalle al muro, facendo loro rischiare il tracollo: «A Mantova – spiega Alberto Cortesi, presidente di Confagricoltura Mantova – l’allarme forse è più contenuto, dal momento che la maggior parte del latte finisce in cooperativa, ma non possiamo rimanere indifferenti alla situazione.

Continua a leggere

LATTE – LOMBARDIA, VOLTINI: “PREZZI ALLA STALLA INSOSTENIBILI, OGNUNO FACCIA LA SUA PARTE”

“Serve un impegno comune a tutti gli operatori per arrivare urgentemente a una soluzione condivisa che garantisca una corretta remunerazione e un’equa distribuzione di valore lungo la filiera. Bisogna mettersi in gioco e fare ognuno con coraggio la propria parte, anche le industrie di trasformazione e la grande distribuzione”.

Continua a leggere

LATTE, COLDIRETTI MANTOVA: “Dalle materie prime all’energia, i conti in stalla e l’export invitano al rialzo del prezzo

“Ci ritroviamo in una fase sbilanciata, in cui è divenuto necessario e urgente intervenire per adeguare il prezzo del latte alla situazione complessiva del settore lattiero caseario, dove tutti gli indicatori stanno puntando verso un’unica direzione. I contratti di vendita del latte devono ottenere una risposta positiva da parte delle industrie”.

È la valutazione di Paolo Carra, presidente di Coldiretti Mantova e vicepresidente del sindacato a livello lombardo, una regione che da sola produce il 45% del latte italiano, con 5.613.358 tonnellate consegnate nel 2020, il 5,55% in più rispetto all’anno precedente.

Continua a leggere

EXPORT AGROALIMENTARE: IL TERRITORIO MANTOVANO TIENE. Risultati positivi per il lattiero caseario già nel 2020, verso record nel 2021?

L’export agroalimentare mantovano riprende la propria corsa e rimane agganciato al treno del Made in Italy di qualità che, secondo le proiezioni di Coldiretti, nel 2021 dovrebbe riuscire ad abbattere il muro dei 50 miliardi. “Dopo lo stop forzato causato dal Covid, che si è tradotto complessivamente nella chiusura prolungata e a singhiozzo del settore Horeca, nel cambiamento dei consumi alimentari, nelle difficoltà di logistica e nei maggiori costi delle spedizioni – riassume il presidente di Coldiretti Mantova, Paolo Carra – il 2021 sta proseguendo con maggiore effervescenza su scala nazionale”.

Continua a leggere

MILLENARIA: si parla di PARMIGIANO, ZUCCA, LATTE e COOPERAZIONE IN AGRICOLTURA

Giorno numero cinque, oggi mercoledì 8 settembre, alla Fiera Millenaria di Gonzaga che prosegue fino a domenica con eventi sul gusto e la qualità del cibo, approfondimenti con i protagonisti del mondo agricolo, iniziative per i bambini, stand commerciali, luna park.

Nel programma di oggi – giornata che coincide con il patrono di Gonzaga e con la tradizione da cui è nata, nel 1490, la fiera stessa – il programma ruota attorno ai temi del latte, della zucca, del Parmigiano Reggiano e della cooperazione in agricoltura. I cancelli della fiera aprono alle 18. Ingresso con Green pass oppure tampone.

Continua a leggere