CONSENTIRE LO SVOLGIMENTO DELLA CACCIA: LOMBARDIA E PIEMONTE SI APPELLANO AL GOVERNO

Il Dpcm consente anche nelle cosiddette zone rosse di svolgere attività motoria in prossimità della propria abitazione e l’attività sportiva all’aperto ed in forma individuale. L’attività venatoria potrebbe dunque essere svolta in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle restrizioni imposte da Roma“. 

Lo hanno detto gli assessori con delega alla Caccia delle Regioni Lombardia e Piemonte, Fabio Rolfi e Marco Protopapa.

Continua a leggere

CONTRASTO AL BRACCONAGGIO ITTICO LUNGO L’ASTA DEL FIUME PO

Riunita in videoconferenza la Consulta interregionale per la gestione sostenibile e unitaria della pesca e della tutela del patrimonio ittico del fiume Po, coinvolte l’autorità di Bacino e le Regioni Emilia-Romagna, Piemonte, Lombardia e Veneto

BOLOGNA – Persone singole, ma anche vere e proprie organizzazioni di pescatori di frodo lungo l’asta del fiume Po. 

Continua a leggere

COPRIFUOCO DALLE 23 ALLE 5 PER ATTIVITÀ E SPOSTAMENTI RICHIESTA DEI COMUNI E REGIONE LOMBARDIA AL GOVERNO

Stop di tutte le attività e degli spostamenti, ad esclusione dei casi ‘eccezionali’ (motivi di salute, lavoro e comprovata necessità), nell’intera Lombardia dalle ore 23 alle 5 del mattino a partire da giovedì 22 ottobre.

E’ la proposta che, all’unanimità, i sindaci di tutti i Comuni capoluogo della Lombardia, il presidente dell’Anci, Mauro Guerra, i capigruppo di maggioranza e di opposizione e il governatore Attilio Fontana, preso atto di quanto rappresentato dal Comitato Tecnico Scientifico lombardo, chiederanno di condividere al Governo, nella persona del ministro della Salute, Roberto Speranza, per fronteggiare la diffusione del virus.

Continua a leggere