PRONTO SOCCORSO DI ASOLA CENTRALE DI MONITORAGGIO: 6 posti letto di osservazione breve, 4 Covid free e altri 2 destinati al percorso Covid

Una nuova centrale di monitoraggio multiparametrico al Pronto Soccorso di Asola per i pazienti più gravi. La postazione, attivata la settimana scorsa, dispone di 6 posti letto di osservazione breve: 4 Covid free e altri 2 destinati al percorso Covid.  Un appoggio temporaneo, che consente al personale di organizzare al meglio la gestione dei pazienti che necessitano di essere stabilizzati prima di un ricovero all’ospedale di Asola o del trasferimento al Carlo Poma.

Continua a leggere

CHIRURGIA: ASST MANTOVA PRONTA A RIPARTIRE IN SICUREZZA CON GLI INTERVENTI PROGRAMMATI

Riparte l’attività chirurgica programmata di ASST Mantova. La riorganizzazione si articolerà in due fasi, con modalità integrate fra i vari presidi ospedalieri.

La fase 0, già in corso, prevede lo smaltimento delle liste d’attesa dei casi più gravi (priorità A), del percorso Delfino nell’ambito della Chirurgia Maxillo-Facciale e dell’Odontoiatria, degli interventi di Otorinolaringoiatria sui pazienti pediatrici.

Continua a leggere

MANTOVA, PIEVE DI CORIANO, ASOLA: VIA ALLE VACCINAZIONI PER OLTRE 2.300. Oggi somministrazione a 170 operatori sanitari, ma si arriverà a 400 al giorno

MANTOVA – Sono circa 170 gli operatori che verranno vaccinati oggi negli ospedali di Mantova e Pieve di Coriano. Da domani si partirà anche con Asola. L’attività è iniziata a pieno ritmo questa mattina alle 10.30, dopo il V-day del 27 dicembre. Alle 11 erano 2.350 i professionisti che hanno aderito alla proposta vaccinale.

Continua a leggere

COVID, ECCO LA NUOVA STRUTTURA DEL PRONTO SOCCORSO

Dopo l’intervento a Mantova, lavori anche a Borgo Mantovano e ad Asola per separare i percorsi e aumentare la capacità di accoglienza

MANTOVA – L’emergenza ha portato a modificare la fisionomia delle strutture di Pronto Soccorso di ASST. Dopo l’intervento eseguito all’ospedale di Mantova, sono in via di completamento lavori di riqualificazione anche ad Asola e Borgo Mantovano, con l’obiettivo di accogliere un numero maggiore di pazienti e separare i percorsi Covid da quelli non Covid.

Continua a leggere

COVID-19, TEST RAPIDI AL PRONTO SOCCORSO CON RISULTATI IN 15 MINUTI

Tamponi a risposta veloce anche per il personale

Test rapidi al Pronto Soccorso negli ospedali di MANTOVA, ASOLA e BORGO MANTOVANO. I nuovi test, con un buon grado di sensibilità e specificità e relativa strumentazione per la lettura del risultato, sono in arrivo entro oggi e saranno messi in uso nei prossimi giorni. Si tratta di test  in grado di rilevare l’antigene di Sars-Cov-2, con un tempo di  risposta di 15-20 minuti.

Continua a leggere

PARTE IL PROGETTO ESECUTIVO LAVORI OSPEDALE DI ASOLA. COSTO OLTRE 5.MILIONI DI EURO

Decreto di Regione Lombardia, intervento di riqualificazione da oltre 5 milioni di euro per adeguamento impiantistico e strutturale dell’ospedale

OSPEDALE DI ASOLA 1

Asola, 24 luglioApprovato il progetto esecutivo per la ripresa dei lavori all’ospedale di Asola. Il via libera, grazie all’appoggio dei consiglieri regionali, è arrivato il 22 luglio con decreto firmato dal neo direttore generale Welfare di Regione Lombardia Marco Trivelli. L’intervento prevede un adeguamento strutturale e impiantistico e avrà un valore di 5.235.812 euro. Continua a leggere

OSPEDALE DI ASOLA, FORATTINI: “Bene il ritorno alla normalità ma va esclusa ogni forma di sperimentazione gestionale”

Antonella ForattiniMilano, 1 luglioBene il ritorno alla normalità ma va esclusa ogni forma di sperimentazione gestionale. La consigliera regionale, Antonella Forattini, commenta così la risposta data oggi, in Commissione sanità, dall’assessore regionale alla Sanità Giulio  Gallera all’interrogazione che chiedeva conto della  ripresa dell’attività della struttura dopo l’emergenza covid. Continua a leggere

PUNTI PRELIEVO ASST MANTOVA: SI RIAPRE SOLO SU PRENOTAZIONE

Mantova, 30 maggio – Durante la fase 1 dell’epidemia Covid, i punti prelievo del Servizio di Medicina di Laboratorio sono rimasti operativi solo per pazienti con caratteristiche di urgenza. Dall’8 giugno riprenderà l’attività per tutte le tipologie di utenza.

prelievo sangue

Su indicazione regionale, per l’accesso a queste strutture sarà obbligatoria la prenotazione. Al momento della prenotazione verrà eseguito un triage telefonico per verificare un’eventuale infezione da Covid in corso. Continua a leggere