SAN MARTINO GUSNAGO – A.D. 1491 – CONVIVIO A PALAZZO SECCO-PASTORE

GRANDE BANCHETTO RINASCIMENTALE

31 AGOSTO – 1 e 2 SETTEMBRE 2018

Torna anche quest’anno a San Martino Gusnago di Ceresara (Mn) l’atteso appuntamento di fine estate con “Convivio a Palazzo”, la Festa Rinascimentale che si svolgerà dal 31 agosto al 2 settembre 2018 presso Palazzo Secco-Pastore, dove l’Associazione “Compagnia delle Torri” rievocherà lo storico banchetto che si tenne nel Palazzo nel 1491 tra il padrone di casa – il nobile Francesco Secco d’Aragona, Francesco II Gonzaga – marchese di Mantova ed Ercole I d’Este, Duca di Ferrara.

Sabato 1 e domenica 2 settembre Grande Cena con menu rinascimentale su prenotazione (Tel. 03761586199 – http://www.compagniadelletorri.it) dove nella Grande Galleria affrescata del Palazzo gli ospiti saranno immersi nelle atmosfere tipiche dei Convivi del tempo, con pietanze frutto di un lungo ed attento studio, elaborate partendo dagli di ingredienti che – come è documentato – sono stati utilizzati nel Banchetto del 1491, ma presentate in chiave moderna ed appetibile. Continua a leggere

CERESARA (Mn) – A SAN MARTINO GUSNAGO TORNA “CONVIVIO A PALAZZO”

CERESARA - Convivio a Palazzo.jpg

2 – 3 – 4 settembre 2016

Torna a Ceresara l’ormai tradizionale appuntamento di fine estate con “Convivio a Palazzo”, la festa Rinascimentale che quest’anno si svolgerà dal 2 al 4 settembre 2016 a Palazzo Secco-Pastore di San Martino Gusnago, dove l’Associazione “Compagnia delle Torri” rievocherà lo storico banchetto che si tenne nel Palazzo nel 1491 tra il padrone di casa – il nobile Francesco Secco d’Aragona, Francesco II Gonzaga – marchese di Mantova ed Ercole I d’Este, Duca di Ferrara. Continua a leggere

REGGIOLO – UNA DOMENICA DA NON PERDERE CON I MASTRI NORCINI

Domani, domenica 14 febbraio, i mastri macellai delle province di Reggio Emilia, Modena e Mantova si sfideranno tra i paioli per preparare il cicciolo più buono e mostrare le antiche tecniche di lavorazione del maiale. Dopo il rinvio della scorsa settimana, entra infatti in scena “Per non perdere il sapore” con il primo “Palio Norcino della rocca”. Continua a leggere