MANTOVA – Il Comune ha approvato lo schema di accordo con l’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile (Aess)

La Giunta Palazzi, martedì 25 gennaio, ha approvato lo schema di accordo con l’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile (Aess) come possibile partner per la redazione di progetti, studi, ricerche, oltre che di consulenze tecniche e amministrative per sviluppare progettualità e interventi finalizzati all’attuazione degli investimenti a livello territoriale previsti dal piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e da altre fonti di finanziamento.

Continua a leggere

San Giorgio-Bigarello: aperto il bando di finanziamento di quattro progetti per la riqualificazione degli edifici scolastici (Regione Lombardia – PNRR)

Sono quattro gli interventi strutturali, relativi al patrimonio di edilizia scolastica, che l’amministrazione comunale di San Giorgio Bigarello ha individuato per le riqualificazioni relative all’avviso pubblico di manifestazione di pubblico interesse, emanato da Regione Lombardia e collegato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza del Ministero dello Sviluppo Economico.

Continua a leggere

EMILIA-ROMAGNA. Al via il nuovo Programma di riordino territoriale 2021-23: 18,5 milioni di euro per supportare le comunità locali nell’uscita dalla pandemia

L’assessore regionale Calvano: “Le Unioni rappresentano uno strumento indispensabile per il futuro della nostra regione”

É stato varato il nuovo Programma di Riordino Territoriale 2021-2023 (Prt), strumento adottato dalla Regione Emilia-Romagna per supportare la gestione associata di funzioni comunali nelle Unioni del territorio. Aumentano le risorse a disposizione rispetto alla precedente programmazione: 9,7 milioni di euro di risorse regionali per i prossimi 3 anni, ai quali si aggiungono per il 2021 risorse statali pari a 8,8 milioni, per un totale di circa 18,5 milioni di euro.

Continua a leggere

UNIVERSITA’. L’Emilia-Romagna sempre più ‘Data Valley’: 28 dottorati finanziati dalla Regione con 2,5 milioni di euro per formare alte competenze sui Big Data

Per dare forma e sostanza alla ‘Data Valley’ la Giunta regionale dell’Emilia-Romagna – con una delibera approvata in questi giorni – mette a disposizione circa 2,5 milioni di euro per finanziare 28 dottorati finalizzati allo sviluppo di alte competenze per la ricerca, nel campo multidisciplinare e transdisciplinare, dei Big Data. Punto di riferimento principale saranno le tematiche di Horizon Europe e della nuova Strategia di specializzazione intelligente in cui i Big Data possono essere applicati, per una “Regione europea più ecologica, digitale e resiliente”, come recita il titolo del progetto. La partenza sarà rapida: i dottorati dovranno infatti riferirsi all’anno accademico 2021-22.

Paola Salomoni, assessora regionale a scuola, università, ricerca, agenda digitale, XI legislatura
Continua a leggere

In Emilia-Romagna nasce la “Data Valley bene comune”, iper-connessa e proiettata nel futuro: una strategia da almeno 200 milioni di euro

dati come bene comune, diffusi e a disposizione del territorio. Le competenze digitali come infrastruttura necessaria per la trasformazione dei settori produttivi e delle amministrazioni, fino ad arrivare a veri e propri servizi pubblici digitali centrati sull’utente, che potrà accedervi ovunque grazie a una Emilia-Romagna iperconnessa. E poi le comunità online come risorsa indispensabile per il contrasto alla marginalizzazione di determinati territori e alla disparità di genere.

Continua a leggere

FESTIVAL SEGNI: COSA HA TRASMESSO SEGNI IN ODA E SCOPRIMO LA PUNTATA DI DOMANI 3 NOVEMBRE

MANTOVA – Prosegue anche oggi su segninonda.org la XV edizione del Festival SEGNI. Una selezione delle migliori produzioni nazionali e internazionali che diventano accessibili a tutti, famiglie e scuole del territorio ma anche di tutta Italia che possono scoprire questo progetto di qualità e ampio respiro che ha radici in una città, come Mantova, con una lunga tradizione artistica e culturale.

Continua a leggere