ALTO MANTOVANO – RITI E TRADIZIONI: LA BARCA DI SAN PIETRO

CASTEL-GOFFREDO_BARCA-DI-SAN-PIETRONell’Alto Mantovano moltissime famiglie rinnovano ogni anno, nella notte tra il 28 e il 29 giugno, festività dei santi Pietro e Paolo, il rituale agreste della Barca di San Pietro, comune anche alle tradizioni contadine lombarde, liguri, piemontesi, trentine e venete. L’usanza consiste di porre in un contenitore di vetro un po’ panciuto riempito d’acqua fredda, colare dentro un albume d’uovo e per tutta la notte lasciarlo all’aria aperta in un orto o giardino per assorbire la rugiada. Continua a leggere

MILANO – Riti, miti e ricorrenze religiose. Come valorizzare il patrimonio identitario lombardo

Riti, miti e ricorrenze religiose.jpg

Riti, miti e ricorrenze religiose. È questo il tema che verrà preso in esame Venerdì 7 aprile dalle 10.00 alle 17.00 a Palazzo Lombardia – Piazza Città di Lombardia – Sala Biagi a Milano. Convegno organizzato da Regione Lombardia con Treccani Cultura per avviare un confronto tra istituzioni, esperti sul tema della valorizzazione del patrimonio identitario lombardo dal quale trarre spunti e suggerimenti per definire nuove strategie e politiche da adottare nell’immediato futuro. Saranno presenti Cristina Cappellini, Massimo Bray, Philippe Daverio, Giuseppe Costa, Andrea Rurale, Renata Meazza, Luca Ferremi, Stefano Valla, Giacomo Andrico, Massimo Manera, Luciano Barone e Xavier Gonzàlez Perarnau.
Continua a leggere

FEBBRAIO, IL MESE DEI RITUALI DI PURIFICAZIONE: MITOLOGIA e RITI

Les_Très_Riches_Heures_du_duc_de_Berry_février.jpg

Il nome del mese deriva dal latino februare, che significa “purificare” o “un rimedio agli errori” dato che nel calendario romano febbraio era il periodo dei rituali di purificazione, tenuti in onore del dio etrusco Februus e della dea romana Febris, i quali avevano il loro culmine il giorno 14. Tale ricorrenza pagana sembrerebbe poi essere confluita nel culto cristiano tributato in onore  a Santa Febronia, poi soppiantata da San Valentino. Continua a leggere