SAGRA DELL’ASPARAGO A SAN BENEDETTO PO: DAL 10 AL 12 MAGGIO CIBO, CULTURA, E PAESAGGIO

Asparago 2019

Nelle terre di Matilde di Canossa, Arci I Maggio e Club La Rasdora dal Po con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po organizzano il 10, 11 e 12 maggio 2019 la tradizionale Sagra dell’Asparago verde nel Borgo di San Benedetto Po, con l’intento di promuovere, in ogni modo e con tutti i mezzi a disposizione, il patrimonio culturale, storico, architettonico, ambientale ed enogastronomico del territorio.

L’Asparago di San Benedetto Po è un’eccellenza del territorio, grazie al suo terreno di tipo alluvionale e sabbioso, coltivato nella zona fin dal tempo dei monaci benedettini dell’Abbazia di Polirone fondata nel 1007, che lo hanno coltivato per secoli in un’estesa sparagiaia. Continua a leggere

SAN BENETTO PO – TORMA LA TRADIZIONALE SAGRA DELL’ASPARAGO

sagraasparago17.jpg

(GB)
Nelle terre di Matilde di Canossa a partire da venerdì 13 e fino a domenica 14 maggio 2017 si festeggia la SAGRA dell’ASPARAGO DI SAN BENEDETTO PO – evento promosso
da Pro Loco Teofilo Folengo e dai volontari di altre Associazioni operanti sul territorio – con l’intento di promuovere, in ogni modo e con tutti i mezzi a disposizione, il patrimonio culturale, storico, architettonico, ambientale ed enogastronomico del territorio. Continua a leggere

SAGRA DELL’ASPARAGO a SAN BENEDETTO PO

san benedetto podi G.Baratti

19^ edizione 8, 9 e10 maggio 2015 l’appuntamento con l’asparago verde, coltivato nelle zone di San Benedetto Po (Mn) fin dal tempo dei monaci benedettini di Polirone, protagonista di imperdibili piatti presso lo stand gastronomico e nei ristoranti locali.

Nel 900esimo anniversario dalla morte di Matilde di Canossa (1115-2015), la Pro Loco “Teofilo Folengo” di San Benedetto Po rende gli onori a questa importante figura che ha segnato in modo imprescindibile non solo la storia del nostro paese ma, oltremodo significativamente, l’epoca nella quale è vissuta.

La Sagra popolare  “alla buona”, è un’occasione di promozione e valorizzazione del territorio, dei tesori storico-artistici ed enogastronomici, le cui radici affondano nelle origini del Monastero di Polirone, fondato nel 1007 da Tedaldo di Canossa e reso grande e importante dalla volontà di Matilde. Continua a leggere