ASILI NIDO E STRUTTURE PER L’INFANZIA, PRESIDENTE FONTANA: CHIESTO AL GOVERNO SOSTEGNO CONCRETO

attilio fontana

Milano, 16 aprile –  “Ribadiamo l’importanza di una considerazione attenta verso i servizi per l’infanzia in quanto capisaldi per la tenuta e la crescita delle famiglie e indirettamente delle attività produttive“. Così il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana si è rivolto al ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Lucia Azzolina, in una lettera di proposte e richieste a sostegno degli asili nido e delle strutture accreditate e parificate dedicate all’infanzia. Continua a leggere

LA GENEROSITÀ DELL’ASSOCIAZIONE “BUNDEN IN PIASA”: 1400 € per l’Ospedale Civile e 1400 € in generi alimentari per le famiglie bisognose

Gonzaga, 16 aprile – Il Covid-19 ha fermato la macchina organizzativa di Bunden in Piasa ma non la generosità e l’altruismo dei suoi volontari.

Associazione Bunden in Piasa a Corte Matilde (ph di repertorio)

Associazione Bunden in Piasa a Corte Matilde (ph di repertorio)

A causa dell’emergenza sanitaria in corso, l’associazione ha annunciato proprio in questi giorni la cancellazione della 18ª Festa del Pesce, popolarissimo evento gastronomico che si ripete ogni anno nel mese di maggio e che attira migliaia di avventori negli spazi di Corte Matilde. Continua a leggere

UNIONE: UN SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE PER LA FREQUENZA DEI CENTRI ESTIVI

I gestori privati di centri estivi hanno tempo fino al 3 aprile per aderire al progetto. In maggio l’apertura del bando rivolto alle famiglie per la richiesta dei contributi

unione comuni bassa romagna

L’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha aderito anche per l’anno 2020 al progetto regionale “Conciliazione vita-lavoro”, per sostenere le famiglie che avranno la necessità di utilizzare i centri estivi per bambini e ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado. La finalità del progetto, finanziato con risorse del Fondo sociale europeo, è quella di favorire l’accesso a servizi che agevolano la conciliazione vita-lavoro durante la sospensione estiva delle attività scolastiche. Continua a leggere

EMERGENZA CORONAVIRUS, CORTESI: “IN PIENA LINEA CON IL GOVERNO, L’AGRICOLTURA NON SI FERMA MA HA BISOGNO DI SOSTEGNO”

Cortesi v

MANTOVA, 12 marzo – Dopo il nuovo Dpcm emesso dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il settore primario è chiamato ad un nuovo, importante sforzo. L’agricoltura infatti non si ferma, ma ha al contempo bisogno che vengano garantiti i mezzi tecnici e i servizi indispensabili per le produzioni agricole e zootecniche: “Rispettiamo in pieno le decisioni che in questi giorni sono state prese da Governo e Regione Lombardia – spiega il presidente di Confagricoltura Mantova, Alberto Cortesie ribadiamo con forza che il nostro settore, i nostri imprenditori agricoli faranno di tutto per continuare il loro lavoro, che da sempre fornisce prodotti di assoluta eccellenza. Continua a leggere

CONS. DI BONIFICA TERRE DEI GONZAGA IN DESTRA PO: DAL 26 SETTEMBRE AL 18 OTTOBRE AL VIA GLI SVASI DELLA RETE IDRAULICA CONSORTILE 2019

Come ogni anno è giunto il momento di svasare i canali, operazione fondamentale per la bonifica.

Il riempimento e lo svuotamento dei canali – sottolinea il Presidente Ada Giorgiè un appuntamento che segue il ritmo delle stagioni e ne segna il passaggio. Ogni anno, in accordo con la FIPSAS, il consorzio mette a punto un programma di svaso graduale per preservare la fauna ittica, che grazie alla collaborazione con gli amici pescatori viene recuperata e trasferita in aree più idonee con presenza di acqua”.

Il rischio idraulico che caratterizza il nostro comprensorio – aggiunge il Direttore Raffaele Monicaci impone di procedere con lo svaso nel periodo autunnale dei canali invasati già in primavera per l’uso irriguo che determina contemporaneamente una forte valenza ambientale, paesaggistica e di ristoro della falda freatica. Non dimentichiamo che la rete dei nostri canali è di natura promiscua, ovvero possiede doppia funzione, scolante ed irrigua: in questo momento dell’anno è importante svuotare i canali per ridurre il rischio di alluvioni ed allagamenti, garantendo la sicurezza agli abitanti del territorio”. Continua a leggere