ROVERBELLA PORTA SOLIDARIETÀ E SOSTEGNO AL POPOLO UCRAINO

Alla luce dei terribili avvenimenti, che si stanno compiendo in questi giorni in Ucraina, dopo l’invasione militare russa, il Sindaco e tutta l’Amministrazione comunale esprimono la loro solidarietà e vicinanza alle cittadine e ai cittadini coinvolti nella guerra.

“Nessuno di noi può rimanere indifferente di fronte al dramma delle bombe che cadono, delle sirene che suonano, dei bambini costretti a vivere nei rifugi antiaereo. In Europa pensavamo di aver allontanato per sempre lo spettro della guerra e invece eccolo che si riaffaccia in tutta la sua drammaticità proprio alle nostre porte, proprio là dove pensavamo che cannoni e carri armati non sarebbero stati altro che un ricordo del passato”.

“La nostra solidarietà – prosegue la Nota – non può che andare alla popolazione ucraina, a chi con coraggio ha deciso di restare e di resistere all’invasione e a tutti coloro che hanno deciso di portare in salvo le loro famiglie e i loro cari, lontano dal furore dei combattimenti, sfollati ma al sicuro fuori dai confini”.

“Siamo certi – conclude la Nota – che la comunità roverbellese saprà far sentire la propria generosità al popolo ucraino ed in particolare ai famigliari dei nostri concittadini ucraini che stanno fuggendo dall’orrore della guerra”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.