Oltre 470mila alberi già distribuiti gratuitamente in Emilia-Romagna. ASSESSORE PRIOLO: “Un contributo per migliorare la qualità dell’aria delle nostre città e quindi la qualità della vita”

C’è tempo fino al 15 aprile per ritirare gli ultimi 30mila alberi dai vivai accreditati e raggiungere l’obiettivo dei 500mila esemplari piantati nel primo anno di progetto. I dati aggiornati sulla ripartizione delle piantine per provincia

Emilia-Romagna ancora più verde. Hanno superato quota 470mila (470.303) gli alberi distribuiti da Piacenza a Rimini grazie al progetto “Mettiamo radici per il futuro”, il grande piano green messo in campo dalla Regione che punta ad ampliare la superficie boschiva e le aree verdi per dare un contributo alla lotta ai cambiamenti climatici e migliorare la qualità dell’aria con la distribuzione gratuita, grazie ad una rete di vivai accreditati, di 4,5 milioni di specie arboree, una per ogni abitante, nei prossimi quattro anni.

Continua a leggere

MANTOVA – APPROVATO DAL COMUNE IL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE

La Giunta Palazzi, mercoledì 25 settembre, ha approvato il contributo del Comune di Mantova da inviare alla Provincia per il procedimento di adeguamento del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale al Piano Territoriale Regionale integrato sui temi della rigenerazione e del consumo di suolo.

cropped-i-3-laghi-di-mantova_alto1.jpgIn ottemperanza ai disposti regionali, la Provincia ha infatti avviato il procedimento di variante al proprio strumento territoriale, indicando il termine del 30 settembre 2019 per la presentazione di proposte utili alla predisposizione del piano. Tale revisione costituisce l’occasione per approfondire gli aspetti che interessano direttamente il Comune di Mantova e che hanno rilevanza sovralocale o afferiscono a competenze provinciali. Continua a leggere

MANTOVA-CREMONA, IL NO DI CONFAGRICOLTURA MANTOVA. CORTESI: «OPERA NON SOSTENIBILE DAL TERRITORIO»

«Ribadiamo la nostra contrarietà all’autostrada Mantova-Cremona, opera che, ad oggi, non è sostenibile dal territorio».

Cortesi o

Queste le parole del presidente di Confagricoltura Mantova Alberto Cortesi in vista del tavolo regionale dedicato all’infrastruttura, in programma nella giornata di martedì 22 a Milano: «Da parte nostra – prosegue Cortesi – c’è sempre stata coerenza sul tema. Rimango stupito dal cambio di posizione di altri soggetti, che nel giro di un paio di giorni hanno modificato totalmente la propria idea, schierandosi dalla parte dei sostenitori dell’opera. Opera che, lo ripetiamo, al momento non è sostenibile dal territorio, con costi altissimi e budget non in grado di coprirli, come è emerso dalle recenti analisi». Continua a leggere